United Plugins annuncia la disponibilità di QuickBass di Instant Audio

Avendo iniziato la loro ricerca collaborativa del suono lo scorso anno con Quick AG, una soluzione all-in-one per chitarra acustica compatibile con le principali applicazioni AAX / AU / VST DAW (Digital Audio Workstation) su macOS e Windows, QuickBass di Instant Audio nasce per ottenere il suono di basso perfetto il più rapidamente possibile, come, in effetti, implica il nome.

Inutile dire che il basso è spesso considerato il più cool di tutti gli strumenti – dai bassisti! Ma non si può negare che il bassista dovrebbe ancorare tutti gli altri, soprattutto perché la funzione principale di un basso è mantenere un ritmo costante, con il bassista che lavora più vicino al batterista rispetto al chitarrista in un tipico setup rock e pop. Purtroppo, tuttavia, è spesso uno degli strumenti più trascurati e sottovalutati. Nel mondo della registrazione, con una buona box DI (Direct Input), un basso finemente suonato spesso suona bene, ma una piccola spinta nella giusta direzione qua e là può fare la differenza tra il suono buono e il fantastico. Arrivarci, ovviamente, può essere più facile a dirsi che a farsi, anche nel mondo di registrazione basato su DAW apparentemente veloce di oggi in cui l’utilizzo di più plug-in per raggiungere un obiettivo semplicemente non ha senso poiché possono esserci interazioni indesiderate tra plug-in mentre le loro funzionalità esagerate possono combinarsi per consumare inutilmente preziosa potenza della CPU (Central Processing Unit). Mettiamola così: con QuickBass, equalizzazione rapida, compressione rapida, saturazione rapida e grasso rapido sono tutti disponibili in un attimo.

In quanto tale, Instant Audio ha trovato utilmente il punto debole tra velocità e versatilità con QuickBass fornendo gli strumenti necessari per ottenere il suono dei bassi perfetto in un singolo plug-in con il minor numero di controlli possibile, il tutto ancorato a una GUI fotorealistica Interface che sembra hardware reale adattandosi facilmente alle diverse esigenze degli utenti. È perfettamente possibile ridimensionarlo in qualsiasi momento semplicemente trascinando la freccia posizionata nell’angolo in basso a destra. In molti casi, semplicemente premendo i pulsanti dello stile – FINGER, sintonizzato appositamente per lo stile di esecuzione con le dita; SLAP, accordato specialmente per la tecnica del basso slap; MILLERIZE, che offre impostazioni atipiche per il basso slap basato sullo stile di un musicista famoso; e PICK, sintonizzato appositamente per suonare rock con un plettro. Come effetto che regola l’ampiezza dei segnali audio a frequenze particolari, quelli presenti in quella sezione EQ sono stati scelti per adattarsi al suono di quegli stili e tecniche di esecuzione dei bassi, grazie ai seguenti controlli autoesplicativi: LOW CUT (Hz) – con impostazioni della gamma di frequenza che vanno da 28 a 55 per creare suoni bassi più puliti; BASS (%) – per aumentare o diminuire il livello dei bassi nel segnale tra -100 e +100 (con 0 per impostazione predefinita); DESWAMP (%) – per abbassare il livello delle brutte frequenze nei medi più bassi e nelle frequenze dei bassi più alti, che vanno da 0 a 100; MIDS (%) – per aumentare o diminuire il livello dei medi nel segnale tra -100 e +100 (con 0 per impostazione predefinita); HIGHS (%) – aggiunta di un livello di alti al segnale, compreso tra 0 e 100; e HI CUT (Hz) – tagliando le frequenze più alte che sono superflue al segnale del basso con impostazioni della gamma di frequenza comprese tra 2000 e 9000.

Come effetto che cambia la dinamica del segnale in ingresso, la compressione può essere di grande aiuto nella creazione di ottimi suoni di basso, quindi QuickBass dispone di un COMPRESSORE commutabile con un controllo COMPRESSIONE associato che va da 0 a 100 e offre anche un controllo STYLE per fondere tre tipi diversi di compressione hardware simulata: OPTO – originariamente realizzato con il segnale audio che alimenta un elemento luminoso (come un LED), che brilla su un resistore fotosensibile, la cui resistenza informa il circuito di compressione di quanto e quanto velocemente attenuare l’audio segnale, à la LA2A; VARI MU – all’aumentare del segnale che alimenta questi compressori a valvole, la corrente effettiva inviata alla rete del loro tubo diminuisce, culminando in una riduzione del livello complessivo, alla 670; e FET (Field Effect Transistor) – capace di tempi di attacco estremamente rapidi con molto colore, come 1176.

La creatività continua con controlli più facili da usare, come quelli che si trovano nella sezione SATURAZIONE commutabile di QuickBass, con il controllo SATURAZIONE stesso che va da 0 – un piacevole colore ‘analogico’ dal suono sottile – al 100% – distorto totale , fuzzy mayhem – basato sul suono simulato di diverse distorsioni di elementi elettronici overdrive come valvole e transistor, mentre DRY / WET bilancia il livello parallelo del segnale pulito e distorto tra 0 e 100%. Allo stesso modo autoesplicativo, il controllo SUBBASS residente nella sezione SUBBASS aggiunge frequenze sub-bass molto basse al segnale dei bassi con impostazioni che vanno da 0 a 100%, mentre il singolare controllo omonimo della sezione DOUBLER commutabile consente un effetto ben noto in base al quale il suono viene decorrelato dalla detonazione iniziale e l’accordatura può essere ulteriormente modulata – il segnale modulato viene miscelato con il segnale dry con impostazioni comprese tra 0 e 100%. Ultimo ma non meno importante, il controllo INPUT imposta il guadagno in ingresso tra -24 e +24 dB (con un indicatore associato che indica il volume del segnale in ingresso), mentre il controllo OUTPUT imposta il guadagno in OUTPUT tra -24 e +24 dB (con un indicatore che indica il livello di uscita generale).

In qualità di plug-in per il perfezionamento del suono del basso, dal nome appropriato, degno di occupare la sua posizione nella serie di strumenti di Instant Audio per aiutare istantaneamente chiunque a ottenere il suono desiderato, QuickBass ha coperto i suoi utenti.

Info: unitedplugins.com

Vai alla barra degli strumenti