Stanley Clarke svela il suo basso Spellcaster a scala ridotta ispirato alla Stratocaster

Stanley Clarke ha lanciato ufficialmente il suo attesissimo basso Spellcaster tramite Oneonta Guitar. Caratterizzato da una scala corta da 30,5 “e da una paletta rovesciata, riprende molti dei suoi spunti di design dalla Fender Stratocaster.

Foto: Oneonta Guitar / Milo Stewart Jr.

Oltre alla forma del corpo Strat, c’è un vibrato Strat rimodellato, tre pickup single coil progettati da Kent Armstrong e Tom Lieber, con un selettore pickup a cinque vie e circuito di controllo volume/tono/tono, con un design che appunto riprende quello della mitica chitarra elettrica Fender.

Un controllo di tono serve al pickup al manico, l’altro per quello centrale. C’è anche un mini-switch che offre altre due combinazioni di pickup con i pickup al manico e al ponte insieme o con tutti e tre i pickup attivati ​​contemporaneamente.

Lo Spellcaster arriva nella classica finitura Vintage Sunburst su un corpo in ontano, ha un manico in acero avvitato e una tastiera in palissandro a 25 tasti. Il design della paletta inversa è stato ispirato dal modo in cui Jimi Hendrix suonava la Stratocaster destrorso come mancino, promettendo una maggiore tensione sulla corda E riducendo la tensione sul G.

Lo Spellcaster pesa meno di quattro chili e dovrebbe essere un’opzione attraente per i chitarristi che si vogliono prendere una breve vacanza sul pianeta basso.

Lo Spellcaster ha un prezzo di listino di $2,200 ma si po’ ordinare direttamente sul sito di Oneonta Guitar per un prezzo $1,635 (più spedizione).

Foto credit: Oneonta Guitar / Milo Stewart Jr.

Info: www.oneontaguitar.com

Vai alla barra degli strumenti