Tama presenta i kit Starclassic Performer 2021 acero / betulla

Tama ha iniziato il 2021 con il botto, reintroducendo la sua Starclassic Performer, ma questa volta c’è una svolta nella forma delle configurazioni di fusti di acero/betulla.

Dalla sua introduzione nel 1994, abbiamo visto i modelli Starclassic in betulla, bubinga e d’acero, così come i lay-up ibridi più recenti come betulla/bubinga e noce/betulla nella line-up Starclassic, ma ora Tama ha combinato due dei legni più comuni utilizzati nella costruzione di fusti di tamburi come acero e betulla.

Entrambi sono noti per il loro rispettivo suono caldo con “punch” e chiaro e pungente, quindi la combinazione dei due potrebbe benissimo rendere questa variante nella famiglia Starclassic uno dei suoi più popolari fino ad oggi.

Ogni rullante, tom e timpano è dotato di fusti da 6 mm, realizzati con 4 strati di betulla e due strati interni di acero, mentre i tamburi Starclassic Performer sono 7 mm con 5 strati di betulla e due strati interni di acero.

Tama ci ha dato dentro con le finiture Starclassic negli ultimi due anni, ma mentre l’acero/betulla Starclassic Performer è disponibile in Molten Steel Blue Burst e Caramel Aurora dall’aspetto esotico, c’è anche il più tradizionale Piano Black e Dark Cherry Fade per coloro che vogliono mantenere le cose più semplici.

Starclassic Performer include una serie di caratteristiche Starclassic familiari: pelli Evans (G1) appena tolte dalla scatola, sistema di montaggio Star-Cast e cerchi pressofusi.

Tama Starclassic Performer è disponibile in due configurazioni preconfigurate. Il primo è il kit a quattro pezzi con una grancassa da 22 “x16” forata, tom a rack 10 “x8” e 12 “x9” e timpano da 16 “x14”.

Segue una configurazione a cinque fusti con una grancassa da 22 “x16” non perforata, tom a rack da 10 “x7” e 12 “x8” meno profondi, timpanp da 14 “x12” e 16 “x14”.

Info: www.tama.com

 

Vai alla barra degli strumenti