Elektron presenta Model: Cycles

Elektron è lieto di presentare Model: Cycles, il groovebox a sei tracce basato su FM che porta avanti l’esplorazione nel cuore della modellazione del suono.

Con sei macchine uniche in un’unica unità leggera, puoi modellare senza sforzo il ritmo e la melodia attraverso lo spettro digitale utilizzando controlli tattili istantanei.

Questo piccolo groovebox è progettato per portare qualcosa di nuovo sul mercato“, ha dichiarato il CPO Jon Mårtensson Elmrud. “Immediatezza ed eccellenza. Minimalismo e morbida brutalità. Un tocco ultraterreno forse? Tutti fanno parte della sua essenza. Idee e suoni realizzati attraverso l’interfaccia tattile, il flusso di lavoro ottimizzato e il raffinato motore audio FM renderanno tutto diverso. Diamo il benvenuto al modello strano e meraviglioso:Model:Cycles!

Le sei macchine del motore digitale FM sono esclusive di Model: Cycles, che coprono sia sintetizzatori percussivi che melodici, consentendo di realizzare composizioni complete e varie. I quattro controlli Synth principali mettono gli strumenti di scultura del suono proprio di fronte a te, alterando il comportamento di ciascuna Macchina in modo diverso e permettendoti di spingerli al limite. Ogni suono ha un inizio, dove lo porterai?

Le manopole dedicate ti consentono di spaziare in lungo e in largo con risultati impressionanti e inaspettati. Il potente sequencer di Elektron ti dà la libertà di registrare dal vivo o programmare i suoni e i parametri della tua composizione un passo alla volta.

Indipendentemente dal fatto che lo utilizzi come uno strumento live versatile o groovebox in movimento per raccogliere e creare composizioni in piena regola lontano dal tuo studio, l’esplorazione raramente si è sentita così conveniente e senza ostacoli.

Model: Cycles, continua la profonda influenza per la sintesi FM. Sei macchine diverse: Kick, Snare, Metal, Perc, Tone e Chord, si uniscono per darci un motore sonoro ricco del DNA tipico di Elektron, ma reinventatosi in maniera distintiva.

Ogni macchina è una mappatura unica del motore e può essere esplorata usando quattro controlli Synth principali. Ruotando una di queste manopole si cambiano diversi parametri, contemporaneamente, consentendo alle macchine di essere modificate in maniera semplice.

Info: www.elektron.se

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti