Da Novation il nuovo synth polifonico Summit

Novation lancia sul mercato il nuovo synth polifonico Summit, basato sul pluripremiato sintetizzatore Peak. Si tratta di un synth con tastiera a 61 tasti, tre oscillatori per voce (New Oxford Oscillators) e 16 voci di polifonia, perfetto per l’utilizzo dal vivo o in studio.

Summit permette di avere a disposizione due Peak, consentendo split e layer sulla tastiera di patch completamente indipendenti, ed è in grado di gestire un’ampia gamma di funzionalità supplementari. Il layout di Peak è ulteriormente esteso con molti controlli ‘nascosti’ e funzioni accessibili sul pannello frontale come il routing FM, LFO 3 e 4, e tutti i parametri dell’arpeggiatore, con l’aggiunta di pitch e mod wheels.

Summit dispone anche di numerose nuove opzioni per i filtri e integra un ingresso audio per il processamento di sorgenti esterne con i suoi effetti di riverbero, chorus e delay. Altra caratteristica fondamentale è data dai tre oscillatori digitali New Oxford Oscillators per voce, ospitati sul chip FPGA (Field Programmable Gate Array) con due tecniche di generazione della forma d’onda: NCO (Numerically-Controlled Oscillators) e 17 wavetable digitali.

Oltre alla generazione di forme d’onda perfettamente “analogue-style” ad una risoluzione elevatissima, questa architettura del sintetizzatore garantisce anche sintesi wavetable e FM. Il percorso del segnale comprende poi doppi filtri, tre stadi di distorsione e VCA tutto rigorosamente in dominio analogico.

Caratteristiche principali

  • Sintetizzatore polifonico 16 voci due parti multitimbrico
  • Tre oscillatori per voce di ultimissima generazione – NCO New Oxford Oscillators – sintesi sottrattiva, wavetable e FM
  • Filtro analogico multimode 12/24dB filter per voce con Dual mode
  • Tastiera a 5 ottave semi pesata con keybed avanzato, sensibile a velocity e aftertouch
  • Effetti di alta qualità: distorsione, riverbero, delay e chorus
  • Ingresso audio per sorgenti esterne.

Summit di Novation sarà disponibile a partire da Settembre 2019

Info: www.midiware.com

Vai alla barra degli strumenti