Novation: la nuova linea di superfici di controllo SL MkIII

La nuova linea di superfici di controllo SL MkIII rappresenta il punto di arrivo della ricerca di Novation in termini di tecnologia e di design, definendo un nuovo standard per i controller a tastiera. SL MkIII estende il workflow della precedente linea MkII che, nonostante i quasi 10 anni dalla sua introduzione sul mercato, è ancora oggi l’autentica flagship del marchio inglese e uno dei migliori controller in assoluto a livello mondiale. Ora SL MkIII integra persino un sequencer polifonico a otto tracce e offre la possibilità di sincronizzare praticamente ogni tipologia di strumenti, siano essi analogici o digitali, hardware o virtuali. SL MkIII è stato progettato come il nuovo main controller con cui dirigere in studio e dal vivo l’intero setup a disposizione di ogni musicista e producer.

La nuova linea MkIII presenta un design completamente nuovo per controllare l’intero studio, sia tramite MIDI che CV/Gate, e per lavorare perfettamente con qualsiasi DAW compatibile con HUI. Disponibile nelle due versioni a 49 e 61 tasti, SL MkIII integra una tastiera semi-pesata di altissimo livello, studiata appositamente per soddisfare le esigenze del tastierista più esperto. La SL MkIII ha una velocità di scansione eccezionalmente elevata di 10kHz (10.000 volte al secondo), che conferisce alla tastiera una vasta gamma dinamica, per prestazioni espressive senza limiti. E’ possibile mappare in modo del tutto personale sia dispositivi hardware che software, per avere il massimo controllo sul proprio setup. Novation, come sempre, ha lavorato anche a stretto contatto con Ableton per creare una master keyboard perfetta per il software Live.

I 16 pad RGB dotati di aftertouch polifonico hanno molteplici funzioni: possono essere utilizzati per il lancio di clip, come step nel sequencer e per il finger drumming. Le wheels di Pitch e Modulation hanno LED RGB che cambiano colore per mostrare su quale traccia si sta lavorando, con la luminosità che fornisce il valore della modulazione. E’ stato dedicato moltissimo tempo in fase di progettazione alla programmazione delle curve di Velocity ed è possibile scegliere tra un’ampia gamma di opzioni per trovare la più adatta al proprio stile di esecuzione. E’ possibile creare i propri template nell’editor software, per poi salvarli sulla tastiera. Il software Components permette di eseguire il backup e il ripristino di pattern e sessioni nel cloud, consentendo l’accesso da qualsiasi posizione, e tutto il contenuto può anche essere salvato in locale.

Info: Midiware

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti