Da Arturia arriva la nuova versione del MIDI controller KeyLab mkII

Arturia da il benvenuto alla nuova serie di MIDI controller KeyLab mkII, disponibile nelle versioni a 49 e 61 tasti in colorazione Black/White. La KeyLab mkII è composta da una tastiera semi-pesata, chassis in alluminio, interfaccia avanzata configurabile, 16 performance pad RGB retroilluminati, 9 fader, 9 encoder rotativi, 5 ingressi per il controllo di espressione, 4 uscite, 1 ingresso CV e, ovviamente, connettività MIDI e USB. E’ previsto in dotazione anche un bundle software di altissimo livello: il Piano V di Arturia in versione completa, Analog Lab 3 e Ableton Live Lite. Questo prodotto è il controller MIDI top di gamma dell’azienda francese che combinato al potente software in dotazione offre una soluzione integrata completa per la produzione musicale. Grazie ai suoi 49/61 tasti, potenziometri, slider e pad, è possibile controllare migliaia di preset di sintetizzatori analogici virtuali inclusi nel software. La Keylab mkII può funzionare perfettamente anche come tastiera MIDI universale, ideale per il lavoro in studio e live, che con la connettività CV diventa uno strumento anche per il controllo di sistemi modulari e sintetizzatori vintage.

Questo controller possiede la stessa meccanica presente nel synth MatrixBrute ed è stato concepito per ottenere il miglior livello di performance possibile e la massima resa in termini di espressione. Il software Analog Lab 3 in dotazione permette di avere  più di 5000 suoni di sintetizzatori attentamente selezionati dall’Arturia Classic Synths Collection tra cui: ARP 2600 V, B3 V, CS-80V, Farfisa V, Jup-8V, Matrix-12 V, Mini V, Modular V, Prophet V, Prophet VS, SEM V, Solina V, Stage V, Synclavier V, Piano V, Vox V e Wurli V. Dai più classici suoni “phat lead” ai pad digitali più moderni, Analog Lab 3 fornisce una serie di suoni senza precedenti per varietà, qualità e fedeltà rispetto alle versioni hardware. Chi già possiede i singoli strumenti software o la V Collection potrà aprire un suono in Analog Lab e modificarlo nel software originale, per poi aggiungerlo alla libreria di Analog Lab.

 

 

 

Caratteristiche:

– Controller con connettività MIDI e USB e supporto Mackie HUI
– Tastiera semi-pesata 49/61 tasti Arturia ‘Pro-Feel’ sensibile a pressione e velocity
– Chassis in solido alluminio
– Pitch bend e modulation wheel in metallo
– 4 uscite CV e 1 ingresso per connettività modulare
– Comandi per DAW con overlay magnetici
– Integrazione totale con Analog Lab con pulsanti dedicati “Category” per una rapida navigazione
– Tre banchi di 9 potenziometri, fader e pulsanti RGB assegnabili via MIDI e preconfigurati per lavorare con gli strumenti di Analog Lab 3
– 16 pad RGB retroilluminati multi-funzione sensibili a pressione e velocity
– 2 modalità Chord personalizzabili
– Schermo LCD a 32 caratteri
– Ingressi per il pedale di espressione e sustain
– 3 ingressi pedale ausiliari
– Disponibile nella doppia colorazione Black e White

La KeyLab mkII sarà disponibile dal distributore italiano MidiWare a partire dal mese di Luglio.

Info: MidiWare

Vai alla barra degli strumenti