Ethera EVI: uno strumento italiano comporre con la voce

Ethera EVI è l’ultimo strumento virtuale uscito per Zero-G dalle mani del compositore e sound-designer romano Stefano Maccarelli e dalla voce eccezionale di Clara Sorace, che ha prestato la sua enorme versatilità canora per realizzare uno strumento davvero potente per tutte le composizioni e sonorizzazioni in ambito cinematico, musica elettronica e ambient.

Ethera EVI, con EVI che sta per Electro Virtual Instrument, più che una raccolta di samples vocali è proprio una suite completa che integra voci e suoni strumentali dentro ad un motore sonoro moderno e flessibile per coprire praticamente tutte le necessità timbriche delle composizioni cinematiche e dintorni.
C’è uno strumento vocale che consente di suonare letteralmente con un suono legato con la voce di Clara Sorace, ci sono poi frasi campionate adatte a diversi generi, c’è uno strumento per la voce in polifonia e poi suoni strumentali come synth, piano, arp, texture, bassi, ottoni, batterie, strumenti acustici ed elettrici e suoni d’ambiente. Un pacchetto completo per colonne sonore, video-game, multimedia, composizioni e sound design in genere.

 

I numeri di questa libreria sono corposi: 18 GB di materiale sonoro, oltre 1200 frasi individuali, 850 preset già pronti per partire a suonare. Attraverso l’interfaccia realizzata in modo abbastanza intuitivo con macro parametri si può partire da questi preset e realizzare i propri suoni in poco tempo, stravolgendo anche completamente i sample di partenza.

Ethera EVI richiede la versione Full di Kontakt di Native Instruments (5.7.3 o superiori) e non può funzionare con il Kontakt Player gratuito. Ha un prezzo, devo ammettere molto più che onesto per la quantità di contenuti e la qualità, di 76.95€.

Info: Ethera EVI

Vai alla barra degli strumenti