Zoom: handy recorder H1n

Zoom è uno dei principali produttori dei registratori portatili che, da quando le memorie a stato solido hanno iniziato ad essere piccole e convenienti, hanno portato la possibilità di registrare audio in alta qualità davvero dappertutto.
La nuova evoluzione degli handy recorder, categoria che si spiega da sola con il nome, è lo Zoom H1n, che anche grazie al nuovo kit di accessori APH-1N è in grado di soddisfare una fascia molto ampia di utenti con un prodotto molto maneggevole.

L’H1n del marchio giapponese ha un design molto slim e quello che, a prima vista, mi sembra intelligente è che abbiano messo sotto mano con pulsanti fisici quello che maggiormente serve. Quando si deve registrare al volo non si ha tempo, ne voglia, di vagabondare tra i menù.  Quindi queste funzioni con bottoni one-touch e lo schermo LCD ampio lo rendono particolarmente pratico.

Se però poi si vuole approfondire l’utilizzo, ci sono diverse funzioni avanzate molto utili. L’intelligenza a cui facevo riferimento prima è proprio quella di aver strutturato l’interfaccia dell’H1n a livelli di profondità progressiva, senza assalire l’utente con decine di parametri da impostare fin da subito. Tra le cose più interessanti vedo la velocità di riproduzione alterabile, il “voice emphasize filter” per catturare meglio la voce e il “tone generator” in grado di aumentare la versatilità di impiego come dittafono o come complemento audio per DSLR e camere professionali. Integra inoltre un limiter automatico, per evitare registrazioni sature ad alto volume, un filtro passa-alto che taglia i rumori come il vento o la manipolazione.

Dal punto di vista tecnico il registratore ha due microfoni che possono registrare in stereo con configurazione XY a 90° per una maggiore profondità di campo ad una qualità fino a 24-bit/96 kHz. I file audio possono essere prodotti sia in formato audio che mp3. Registra su schede SD e SDHC fino a 32 GB, per dimenticarsi i problemi di spazio di archiviazione, e si alimenta con 2 batterie AAA, o ricaricabili, per un autonomia fino a 10 ore.
Per l’ascolto, l’entrata con altre fonti o il collegamento con fotocamere quando si producono video ci sono gli I/O Mic/Linea da 1/8″.

Il kit opzionale APH-1n Accessory invece può essere utile per certe categorie di utenti e contiene:
• Windscreen
• Trasformatore AD-17 AC
• Cavo USB
• Treppiede
• Case morbido
• Adattatore per asta MA-2

Altri accessori opzionali disponibili separatamente:
• WSU-1 windscreen universale
• HS-1 controre per camera
• MA-2 adattatore per asta
• AD-17 trasformatore

Info: www.mogarmusic.it

Info: www.zoom.co.jp

Luca “Luker” Rossi
Redazione ZioMusic.it

Vai alla barra degli strumenti