Waves: Tune Real-Time per le voci dal vivo

Waves Audio arriva sul mercato con un nuovo plugin che promette di essere un argomento divisivo tra gli artisti, cantanti e produttori. Tutti sappiamo che da molto tempo in studio le voci vengono corrette più o meno pesantemente con diversi software come AutoTune, Melodyne o lo stesso Waves Tune, ed in molti tour dal vivo di grandi artisti si sa che da qualche anno queste tecnologie vengono utilizzate per raddrizzare voci non proprio perfette o in serate un po’ storte.

La novità è che ora, con il nuovo plugin Waves Tune Real-Time sarà possibile correggere la voce live praticamente in qualsiasi evento, anche in produzioni a budget basso, poichè questo software è compatibile con tutte le piattaforme e offre una latenza così bassa da risultare praticamente impercettibile al pubblico.

waves - tune-real-time

Waves Tune Real-Time offre una correzione dell’intonazione morbida e naturale in modo automatico. Progettato per il live o per le pre-produzioni in cui si deve lavorare in tempo reale, questa tecnologia lavora in modo indipendente sulla nota principale e sulle formanti, riducendo gli artefatti che causano l’effetto hard-tune poco piacevole nella maggior parte dei casi. Chiaramente nei casi in cui si vuole una quantizzazione creativa e molto evidente si può spingere verso effetti auto-tuning marcati come nelle produzioni hip-hop.

Waves ha cercato di mantenere un layout molto semplice, compatibile anche con il touchscreen per chi attiva il plugin direttamente dal banco tramite SoundGrid o i mixer eMotion, oppure su qualsiasi console live con Waves MultiRack.
La potenza del plugin è che può essere programmato assieme alle scene del mixer, anche canzone per canzone e personalizzato secondo le diverse estensioni ed articolazioni di ogni cantante. Si può controllare il range, scegliere una scala specifica o la cromatica, selezionare note fisse o da evitare sempre, persino correggere un cantante con troppo vibrato senza però influenzarne l’intonazione naturale. Essendo MIDI compatibile la melodia della voce può anche essere inserita in pre-produzione e seguita dal plugin in automazione, così che ci sia sempre un match perfetto con la parte del cantante.

Al costo di lancio di 99$, il prezzo regolare sarà di 199$, è quindi un plugin ed una soluzione che tutti possono permettersi. Aspettatevi quindi che nel giro di poco tempo le produzioni live siano regolarmente fornite di questo tipo di tecnologia.
Non so se sia un bene o meno per la musica, ma come tutte le cose è sempre una questione di misura e buon senso.

Info: www.waves.com

 

Luca “Luker” Rossi
Redazione ZioMusic.it

 

Vai alla barra degli strumenti