Supro: il nuovo Black Magick in tour con i Guns n’ Roses

Ci sono suoni, chitarre, ampli, chitarristi e band che semplicemente devono suonare così: saturi, caldi e dannatamente rock ‘n’ roll. Per questo chitarristi come Richard Fortus, attualmente in tour con i Guns and Roses per la loro attesissima reunion del 2016, desiderano avere un amplificatore come il nuovo Black Magick di Supro, che ricrea uno degli amplificatori più iconici della storia del rock.

Supro - black magick

Il Black Magick è un ampli combo completamente valvolare, una ‘macchina’ ad alto gain dal suono vintage in stile 1959, proprio come quello prestato da Jimmy Page al Rock and Roll Hall of Fame Museum.
Per il suo tributo a questo combo vintage, ampiamente modificato da un gran numero di chitarristi durante gli ultimi quasi sessant’anni, Supro ha utilizzato un cabinet 2×10″ preso dal modello del ’59, rimpiazzando il suo interno con una configurazione 1×12″ con un cono custom da 25W dalla sonorità molto British.

Questa reissue ha molto più gain di tutti gli altri Supro vintage-style, per raggiungere sonorità heavy blues e classic rock. La dotazione nel finale è quella tradizionale Supro: sezione di potenza in Classe A con valvole 6973 che danno quella tipica gamma media grintosa e molta dinamica al tocco. Solo utilizzando il volume dello strumento si possono ottenere sonorità dal clean morbido fino alla distorsione pesante. Il tremolo valvolare Supro, attivabile a pedale, aggiunge una dimensione in più al suono.

Supro - BlackMagick-TopTight

Parlando del preamplificatore invece il Black Magick sfodera due canali cablati in parallelo, con volumi indipendenti ed un singolo controllo di tono condiviso. La topologia circuitale è quella dell’originale del ’59, con il link automatico dei canali 1 e 2 quando si usa il primo input jack. Questo consente di raddoppiare il gain quando si usa un solo strumento, oppure di collegare due strumenti ad un solo ampli o, attraverso una A/B/Y box per avere un cambio di canale al volo.

Info: www.suprousa.com

Info: www.mogarmusic.it

Vai alla barra degli strumenti