Jack: il ‘cavo’ Wi-Fi open-source

Oggi vi parlo di una giovane piccola compagnia scozzese che ha avuto l’idea di utilizzare la comune banda del Wi-Fi di casa per trasmettere un segnale audio da uno strumento al suo amplificatore o verso qualsiasi cosa che lo possa ricevere per trasmetterlo o registrarlo.

Ingenious Audio - Jack

L’azienda, non a torto, si chiama Ingenious Audio, ed a conferma dell’ottima idea che hanno avuto possiamo già dire che proprio in questi giorni hanno raggiunto il loro target su Kickstarter per la produzione del primo lotto di questi Jack.
I sistemi wireless digitali non sono certo una novità sul mercato, ce ne sono ormai molti su diverse fasce di prezzo. Come i sistemi già in commercio il Jack opera nella banda di frequenze di 2.4GHz ma, a differenza della concorrenza blasonata, può comunicare con qualsiasi dispositivo in grado di ricevere un segnale Wi-Fi, per questo l’abbiamo chiamato ‘open-source’.

Ingenious Audio - Jack

Se per esempio si vuole suonare utilizzando il proprio smartphone o tablet basterà scaricare la app per Android o iOS e questa riceverà il segnale dal trasmettitore applicato allo strumento senza bisogno di connettere nulla al dispositivo. In alternativa si possono accoppiare due Jack, uno collegato alla chitarra/basso o quello che si vuole, e uno collegato all’amplificatore.

Molto interessante come idea. In tutto dovrebbe venire a costare, ricevitore e trasmettitore, circa 180£ ovvero poco meno di 250€, ma questo aprirà alla possibilità di registrare e suonare anche su computer, smartphone e tablet senza bisogno di alcun dispositivo aggiuntivo.
L’idea ha molte prospettive per il futuro, il design è ancora piuttosto grezzo ma direi che è da tenere d’occhio.

Info: www.wifi-guitar.com

Vai alla barra degli strumenti