Orange: il cavo che non si attorciglia

Si sempre tentati di cercare la grande rivoluzione che cambierà il mondo della musica per i prossimi cento anni, e spesso si dimentica di guardare alle piccole ma ingegnose soluzioni che risolvono annosi problemi che da anni fastidiosamente affliggono i musicisti.
Oggi voglio parlarvi proprio di una di queste trovate, magari non geniali, ma sicuramente molto, molto utili. E’ il nuovo cavo jack Orange Twister Cable, realizzato e prodotto da Orange Amplification, famoso marchio inglese caratterizzato da sempre dal colore arancio dei suoi amplificatori.

orange - Twister-Cables-web1-845x684

L’Orange Twister Cable risolve il problema e le frustrazioni di tutti quei musicisti che non si rassegnano ad utilizzare un sistema wireless e che quindi continuano a lottare contro i cavi che si attorcigliano e annodano sul palco.
Muovendoci sul palco ci ritroviamo dopo pochi pezzi con i cavi ‘caricati a molla’, pronti per strapparsi o staccarsi a breve. Questo cavo incorpora invece il sistema brevettato Twister che permette al cavo di ruotare liberamente sul suo asse liberando le torsioni provocate con il movimento.

Il modulo Twister è realizzato in alluminio aerospaziale, e si basa su tre cuscinetti sigillati che assicurano una libera rotazione e robustezza. Il segnale trasmesso rimane inalterato e ininterrotto, con un livello di rumore interno molto basso grazie al conduttore in rame a basso tasso di ossigeno. Si tratta quindi di un cavo con prestazioni professionali che però sul palco permette molta più libertà di movimento.

orange - Twister-Cable-Holding2-675x450

I connettori sono Neutrik e il modulo Twister è realizzato sia nella versione argento che nera. Saranno esposti al NAMM 2015 in partenza tra qualche giorno ed arriveranno sul mercato entro marzo 2015.

Info: www.orangeamps.com

 

Vai alla barra degli strumenti