Dunlop: un Wah tutto d’oro per Eko

Durante l’Eko Experience 2014 (vedi articolo) grande emozione ha suscitato la sorpresa fatta dalla Dunlop, nella persona dell’Export Manager Erjan Van der Laan, che ha donato alla Eko Music Group un Cry Baby 535Q unico nel suo genere, realizzato appositamente per l’evento, personalizzato con il marchio Eko, con dedica e firma di Jim Dunlop.

dunlop-cry-baby-omaggio-eko-experience-2014

Il Cry Baby 535Q Wah Wah è considerato un po’ come il coltellino svizzero dei pedali wah. Ha controlli per tutti i parametri più importanti, rendendo più facile personalizzare il proprio suono wah secondo lo stile, le preferenze ed il tipo di chitarra. Si può regolare la frequenza centrale del filtro, allargarne o restringerne il range di frequenze ‘spazzate’ dal pedale, per passare da un effetto stretto e molto tagliente fino ad uno più leggero e morbido. Una volta completato il proprio suono si può aggiungere un boost tramite switch per far si che quando entra in scena non rimanga in secondo piano.

Questo pedale dorato però non crediamo vedrà mai un palcoscenico, ma sarà esposto in bella mostra in una vetrina ben sorvegliata. Fonti non ufficiali ci hanno rivelato che sarebbe quantomeno improvvido lasciarlo nelle mani di un chitarrista desideroso solo di metterci i piedi sopra, il costo di questo Cry Baby speciale sarebbe infatti di circa 13 mila dollari.

Nella foto da sinistra a destra: Stelvio Lorenzetti (A.D. Eko Music Group), Umberto Tonnarelli (Resp. Commerciale),  Erjan Van der Laan (Export Manager Dunlop) e Giorgio Polenta (Division Manager Eko).

Nella foto da sinistra a destra: Stelvio Lorenzetti (A.D. Eko Music Group), Umberto Tonnarelli (Resp. Commerciale), Erjan Van der Laan (Export Manager Dunlop) e Giorgio Polenta (Division Manager Eko).

Di seguito la dedica impressa sul fondo del pedale:

Questo unico 535Q Cry Baby Wah Wah placcato in oro è una celebrazione del 55mo anniversario di Eko Music Group e il nostro impegno reciproco di fornire i musicisti con gli strumenti di alta qualità che hanno bisogno di esprimere la loro visione artistica.” Jim Dunlop.

Info: www.ekomusicgroup.com

Vai alla barra degli strumenti