Propellerhead: Reason 7 arriva in Italia

Propellerhead ha reso disponibile anche in Italia la nuova versione della DAW, Reason 7,  con tutto il necessario per la produzione musicale in un rack virtuale.

propellerhead_reason7_1

Sviluppato dalla software house svedese nota a tutti per aver fatto la storia della computer music con programmi come ReBirth, ReCycle e Record, Reason rappresenta un sistema modulare dedicato alla creazione musicale in ogni suo aspetto. In un unico ambiente operativo sono inclusi synth di emulazione analogica, synth granulari, campionatori software, loop player, mixer, moduli effetto, un sequencer, la registrazione audio con la straordinaria emulazione del mixer SSL 9000K.

Ora con la nuova versione 7 Propellerhead si è presa carico di analizzare la ‘wishlist’ degli utenti di Reason, andando ad implementare le principali funzionalità attese e desiderate dalla maggior parte dei musicisti e producer che lavorano e si divertono con Reason.

propellerhead_reason7(1)

Tra le principali novità spiccano le funzioni ‘Group channels’ e ‘Parallel channels’ per il mixer, così come un nuovo Spectrum analyzer sempre incluso nella stessa sezione. E’ poi possibile ora gestire tutte le operazioni di slicing audio internamente con anche una nuova funzione di ‘audio quantize’ per correggere il timing delle registrazioni. Altra novità attesa è l’implementazione del MIDI in uscita per il controllo di synth, campionatori e tastiere direttamente dal sequencer di Reason, così come il MIDI clock output per sincronizzare hardware esterno in Reason. Il nuovo effetto Audiomatic Retro Transformer, un sound bank esteso e il supporto in fase di importazione per mp3, wma e altri formati concludono la panoramica sulle principali novità.

Info: www.propellerheads.se

Info: www.midiware.it

Vai alla barra degli strumenti