PreSonus: Capture 2.0, live recording software

PreSonus esce con il nuovo Capture 2.0,il software di registrazione per Mac e Windows specificatamente progettato per la registrazione live.
Capture è fornito in bundle con tutti i mixer PreSonus StudioLive ed è auto-configurante per un utilizzo istantaneo. La versione 2 aggiunge nuove funzioni per migliorarne ancora la stabilità, l’affidabilità e la sicurezza.

presonus-capture2-640-80

La prima cosa che salta all’occhio di Capture 2.0 è la nuova Start page che permette di creare in modo istantaneo una nuova sessione, o di accedere alle precedenti. Il design grafico è stato aggiornato migliorando il contrasto e la leggibilità anche in condizioni di visibilità difficoltose. E’ stata implementata una nuova modalità, denominata Big Meter che trasforma letteralmente lo schermo del proprio computer in un enorme meter bridge visibile anche a distanze considerevoli.

Capture 2.0 include molti miglioramenti atti a velocizzare tutte le operazioni più comuni. Cliccando sul pulsante Record Now all’interno della Start page di Capture, si creerà automaticamente una sessione che entrerà immediatamente in registrazione, per non perdersi nulla. Grazie alla nuova funzione Prerecord, il software inizia a registrare su tutte le tracce, un minuto prima dell’effettiva entrata in registrazione tramite il tasto Record. Anche il salvataggio della sessione può essere automatizzato, tramite intervalli Auto-Save definibili dall’utente. Capture inoltre registra la sessione attiva in modo automatico nel caso la registrazione venga arrestata e caricata un’altra sessione.

Le sessioni inoltre ora possono contenere metadata e possono essere catalogate in cartelle e sottocartelle in ordine di Artista, performance, luogo e song (o autore). Nel creare una nuova sessione, Capture utilizza i metadata per nominare la sessione in modo automatico, e creare le sottocartelle (se necessario).
Grazie alla nuova modalità Soundcheck è possibile utilizzare Capture per soundcheck “virtuali” utilizzando sessioni pre-registrate. Creando una nuova sessione e premendo il pulsante Soundcheck, Capture cercherà automaticamente sessioni pre-esistenti.

presonus_capture_2_big_meters

Nel caso di blackout Capture si auto-rilancia non appena possibile, recuperando in modo automatico la sessione e tutti i file.
L’aggiornamento 2.0 offre inoltre nuove possibilità. Per esempio è stata aggiunta la nuova modalità stereo Playback, che permette di utilizzare Capture con qualunque scheda audio integrata all’interno dei portatili, in modo da poter effettuare l’editing semplicemente con un laptop ed una cuffia, ed è stato anche aggiunto il supporto per i Retina display sui nuovi Mac.

Capture 2.0 è gratuito per tutti i possessori di mixerl StudioLive ed è compatibile con Mac OS X 10.6.8 e superiori e con Windows 7 e 8 (32/64-bit). E’ disponibile immediatamente sul proprio account.

Info: www.presonus.com

Info: www.midimusic.it

Vai alla barra degli strumenti