Boss: RC-505, looper per beatboxers

Negli ultimi anni gli sforzi di Boss, marchio di proprietà Roland, per portare il concetto di looper e di beatboxing (o loop music, comunque vogliate chiamarla), sono stati premiati. I concorsi nazionali e internazionali e i prodotti sempre più attenti anche a questa fascia di musicisti hanno creato un vero e proprio genere che permette a singoli musicisti di creare musiche prima impensabili dal vivo con la sola voce.

roland_rc-505

Pensando a loro, ed alle difficoltà ovvie di dover usare sempre pedali pensati per musicisti con le mani impegnate, Boss ha quindi creato RC-505, una loop station di nuova concezione pensata per l’utilizzo desktop con le mani.
La loop station, che ora non possiamo più nemmeno chiamare pedaliera, non è la semplice trasposizione desktop della ben nota RC-300 ma un prodotto nuovo, con funzioni, effetti e interfaccia che ricorda più il DJing che quelle dei looper classici.

La RC-505 ha infatti cinque tracce stereo da poter usare simultaneamente, ognuna con il suo volume fader e controlli, input XLR con phantom power, stereo line input e output, 99 memorie a cinque tracce e connettività sia MIDI che USB.

In aggiunta ci sono 21 input FX e 25 DJ/sampler-style track FX integrati. Gli effetti input, ad esempio eq o vocoder,  si inseriscono direttamente sull’ingresso microfonico, mentre gli effetti traccia intervengono su tutte le cinque tracce e possono aggiungere, ad esempio, riverbero o compressione.

Davvero un prodotto nuovo che credo qualunque beatboxer vorrà avere d’ora in poi. Boss ha aperto un nuovo mercato e credo, per potenzialità e qualità, che questa RC-505 diventerà subito un riferimento per questo segmento musicale.

BOSS-rc-505-Loop-Station-rear-view

Info: www.roland.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti