Casio: Privia PX-5S

La nuova tastiera Casio Privia PX-5S è uno stage piano che punta soprattutto sulla leggerezza del design, la portabilità e la qualità dei suoni. Possiede ampi strumenti di editing del suono, insert per gli effetti e capacità di controller MIDI, il tutto integrato in una tastiera da 88 tasti Tri-Sensor Scaled Hammer Action II con un peso di poco più di 10 Kg.

Il cuore del Casio PX-5S è il processore AiR, in grado di rendere i suoni più realistici e dettagliati e fatto per dare espressività soprattutto ai suoni di piano acustici che, come è noto, sono tra i più difficili da riprodurre fedelmente proprio per l’altezza delle aspettative di pianisti classici e moderni. La polifonia è stata estesa a 256 note e l’arsenale di suoni allargato con modelli di piano elettrico classici, clavicembalo e strumenti storici. Alcuni di questi suoni sono completi di sample della release del tasto, amplificatori e simulazioni speaker dei dispositivi originali.

Oltre a questo il PX-5S dimostra di essere anche un valido controller, con le sue quattro zone indipendenti, quattro manopole e sei slider configurabili per il controllo dei suoni, effetti e controlli continui di altri dispositivi. Ogni zona può controllare un suono interno, un dispositivo MIDI esterno o entrambi simultaneamente. Una funzione questa che espande praticamente all’infinito le possibilità dei tastieristi sul palco, se si ha voglia di smanettare un po’.

Info: www.casio.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti