Dunlop: MXR Hendrix 70th Anniversary Tribute Series

Il mito di Jimi Hendrix non è mai tramontato e probabilmente non tramonterà mai finchè ci sarà qualcuno che si ricorda come si suona una chitarra. Anche se dopotutto non significano nulla, gli anniversari aiutano a rinverdire la memoria dei miti di ogni tempo ed a farli conoscere a chi non ne aveva mai sentito parlare. Per questo il 70 anniversario dalla nascita di Jimi Hendrix, che cadrà il prossimo 27 novembre 2012, ha scatenato tutta una serie di iniziative più o meno commerciali.

Dunlop, artefice indispensabile del suo suono che ha contribuito a creare il mito di Hendrix, ha realizzato per l’occasione una serie speciale con i tre stompbox più facilmente riconducibili a Jimi, oltre all’indimenticabile signature Wah già in commercio da tempo: l’Univibe, il Fuzz Face e l’Octavio.

L’effetto ‘wash’ dell’Univibe che permea praticamente tutto l’album ‘Band of Gypsys’ è uno dei suoni più celebrati di tutti i tempi. L’Univibe è in grado di unire caratteristiche di un chorus, un phaser e un Leslie tutte assieme arricchendo il suono in maniera sostanziale. Questo Jimi Hendrix™ 70th Anniversary Tribute Series Univibe ricrea in modo completamente analogico quel suono in uno stompbox molto più compatto dell’originale, il tutto decorato con l’artwork dell’artista John Van Hamersveld.

Il Fuzz Face è stato veramente cruciale per Hendrix. Da “Are You Experienced” fino a “Band of Gypsys” Jimi ha tirato fuori da questo pedale i suoi suoni psichedelici, i suoi puliti ‘saturi’ e quelle texture che unite al suono Fender hanno dettato legge per anni. Il JimiHendrix™ 70th Anniversary Tribute Series Fuzz Face è meticolosamente fedele all’unità originale ma più compatto, in modo da non sformare le pedaliere moderne, anche questo decorato con artwork celebrativo.

Da ultimo ci siamo tenuti l’Octavio, che ospita lo stesso circuito ritrovato nell’originale modificato per Hendrix. Molti spesso trascurano questo effetto nel cercare di riprodurre il suono hendrixiano, senza sapere che molto dello spessore delle texture distorte di alcuni suoni pezzi vengono proprio dall’octaver, partendo da “One Rainy Wish” fino ad arrivare alla famosissima “Purple Haze”.
Il Jimi Hendrix™ 70th Anniversary Tribute Series Octavio risponde molto alle dinamiche della mano ed a diversi settaggi di volume e tono della chitarra. Anche qui il formato è stato ‘uniformato’ alle dimensioni compatte moderne e l’artwork realizzato da John Van Hamersveld.

Info: www.jimdunlop.com

 

Vai alla barra degli strumenti