Zoom: MS-50G, multi-effetto super compatto

Lo Zoom MS-50G, dove “MS” sta per Multi-Stomp, è il primo pedale di Zoom che racchiude un vero e proprio multi-effetto, come quelli a cui la casa giapponese ci ha abituato, in un solo piccolo pedale di formato singolo standard.

L’MS-50G contiene 55 modelli digitali tra effetti ed emulazioni di amplificatori, un’interfaccia tratta dai recenti pedali più grandi di Zoom come il G5, G3 o B3, e un accordatore sempre pronto all’uso. Si tratta quindi di una piccola scatola che racchiude un intero arsenale per chitarristi in pochissimo spazio.
I 55 modelli si dividono tra 8 modelli di amplificatore e 47 effetti tra cui distorsori, riverberi, effetti di modulazione, delay e altri classici effetti per chitarra.

L’interfaccia per un multi-effetto così compatto è tutto, e devo dire che qui Zoom ha fatto proprio un bel lavoro di sintesi funzionale. Il mini-schermo LCD mostra l’effetto che si sta utilizzando, mentre la funzione Scroll permette di seguire la catena effetti. I tre potenziometri multi-funzione si trasformano in diversi parametri secondo l’effetto e i quattro tasti che circondano il pulsante di attivazione consentono di navigare tra gli effetti o aggiungerne altri rapidamente.

La forza di questo pedale è che si può costruire una catena del suono davvero completa che può arrivare fino a 6 effetti e modelli per volta. All’interno di una pedaliera, visto lo spazio ridotto che occupa, può essere quindi il pedale jolly che da la possibilità di avere anche quegli effetti che magari si usano poco e per cui non si andrebbe mai a comprare un pedale dedicato.

Questo pedale è pensato davvero bene. Oltre a quanto detto possiamo aggiungere che è mono-to-stereo, supporta la registrazione in diretta ed è programmabile in modo da avere fino a tre suoni che possono essere cambiati in modo circolare tramite la pressione dello switch, ad esempio per avere un suono pulito, un suono distorto e un suono per gli assoli in successione.

Info: www.mogarmusic.it

Info: www.zoom.co.jp

 

 

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti