Adam: monitor Serie F

Adam, azienda tedesca famosa in tutto il mondo per i suoi monitor da studio di alta qualità, è un marchio solitamente legato ad una fascia di prezzo medio-alta o alta. E’ innegabile però che questa crisi abbia portato molte aziende a ragionare sulla propria strategia di catalogo, soprattutto per non farsi sottrarre quote di mercato da competitori di fascia inferiore ora che i consumatori si sono spostati su budget più bassi.
Adam ha pensato quindi, senza tuttavia abbandonare la propria filosofia costruttiva, di arrivare sul mercato a gennaio 2013 con la nuova serie F di monitor nearfield e subwoofer che si collocano nella fascia di prezzo più abbordabile mai prodotta dal marchio.

Della serie fanno parte F5 e F7 ed il sub dedicato SubF. Sia F5 che F7 impiegano l’ormai noto tweeter ART che restituisce prestazioni simili ai tweeter X-ART delle serie superiori ma su dimensioni inferiori. Come la stessa Adam ammette, questi monitor hanno una efficienza leggermente inferiore rispetto agli X-ART ma mantengono un’ottima pressione sonora e definizione.

Gli F5 sono monitor progettati per piccole stanze, hanno una potenza infatti di 25W+25W RMS (tweeter + woofer) con amplificazione in Classe A/B, woofer da 5” e twweter ART.
Gli F7 hanno sempre i tweeter ART ma in questo caso con un amplificatore da 40W in Classe A/B e un woofer da 7” amplificato in Classe A/B a 60W.
Il SubF è un piccolo subwoofer da 8” da 150W RMS pensato per l’accoppiamento con uno dei monitor Serie F proprio perché un sub più grande sovrasterebbe degli speaker di dimensioni ridotte.

Il pannello di controllo della Serie F prevede due regolazioni di equalizzazione, una sulle alte (>5kHZ) e una sulle basse (<300Hz) e una di volume da -∞ a +6 dB. Un filtro passa-alto con taglio a 85Hz è inseribile quando si accoppia anche il subwoofer. La connessione è XLR combo e RCA, per adattarsi a qualsiasi cavo.

Info: www.adam-audio.com

Info: www.midimusic.it

 

Vai alla barra degli strumenti