Reloop: Tape, per catturare i momenti di ispirazione

Un famoso detto nel mondo dei musicisti recita che tutte le volte che un DJ dice “Io suono”, un musicista da qualche parte muore. La realtà è che oltre a molti DJ della domenica, e musicisti della domenica, esistono oggi anche DJ che sono diventati dei veri e propri artisti, maestri nell’uso di console, turntable e strumenti a tal punto da essere paragonabili a veri e propri musicisti.
Per questi DJ, Reloop ha pensato a Tape, un metodo facile ed immediato di registrare i propri momenti di ispirazione quando non si ha, o non si vuole, dover utilizzare un computer ed un software di registrazione.

Anzitutto partirei dal design azzeccatissimo di questo Tape che, come dice il nome stesso, è stato modellato a forma di cassetta a nastro magnetico. Dietro al design molto anni ’80 c’è invece della moderna tecnologia digitale. Per registrare con Tape infatti basta connettere una memoria via USB all’unità, collegare l’input audio al mixer e premere Record.

La cosa utile è che i mix vengono registrati in digitale già in formato Mp3 direttamente sul disco o memory stick. Non c’è bisogno di masterizzare o esportare.
Grazie allo switch phono/line, con opzione Ground, si possono facilmente digitalizzare vinili o sorgenti analogiche, o campionare al volo qualsiasi sorgente audio.

E se si possiede un mixer senza uscita separata per la registrazione si può entrare nel Tape e poi uscire verso l’amplificatore o gli speaker attraverso l’uscita Thru.
Si può regolare la qualità della registrazione a 192 o 320 kbps tramite switch, così da prediligere una maggiore qualità oppure una maggiore autonomia di registrazione nella memoria.

Una delle maggiori qualità di questo Tape? E’ davvero grande come una musicassetta, sta in tasca quindi, e pesa solo 60g.
Devo dire che se dovessimo aprire una rubrica “Mai senza”, questo ci sarebbe.

Info: www.reloop.com

Info: www.soundwave.it

 

Vai alla barra degli strumenti