I Dolcetti supporter band nel tour degli Aristocrats

I Dolcetti sono un eccentrico e stralunato duo strumentale ,chitarra e batteria, che fonde shred, progressive, metal e dubstep. Capitanati dal chitarrista Gianni ‘Jana’ Rojatti affiancato da Erik Tulissio, i due saranno la supporter band ufficiale al tour Italiano degli Aristocrats di Guthrie Govan, Marco Minnemann e Bryan Beller. La presenza dei Dolcetti è stata benedetta da Govan stesso e conferma il fortunato momento del duo: aperture per Elio & Le Storie Tese, Kiko Loureiro, Reb Beach, concerti in UK e la nomina di “Album Of The Month” su Guitar Techniques.

Vista la proposta musicale particolarmente moderna e originale caratterizzata da un muro di suono insieme violento e ricercato abbiamo chiesto ai Dolcetti di descriverci la loro strumentazione.

Essendo solo in due io [Gianni Rojatti, alla chitarra] ed Erik [Tulissio, alla batteria] dobbiamo darci un gran da fare dal vivo. Così oltre alla chitarra e alla batteria, gestiamo pad, campioni e sequenze, rispettivamente lui da una Drum Machine Roland spds e io da un synth Korg R3. Per questi concerti mi porterò due chitarre: la principale è un’Ibanez RG1670 Limited edition con tastiera in acero. Ho rimosso il pickup centrale e cambiato i due Humbucker con due DiMarzio: Crunch Lab al ponte e Liquid Fire al manico. L’altra è una vecchia Ibanez RG550 Ltd con sempre due DiMarzio, Evolution al ponte e Paf Pro al manico. Non uso ampli ma vado in diretta con uno Zoom G3.
Non solo i suoni sono assolutamente convincenti ma utilizzando tantissima elettronica in questa maniera è molto più facile amalgamare il suono delle chitarre con i synth esasperando il carattere high-tech di certe distorsioni ed effetti. Nella mia pedaliera, immancabili, un accordatore a pedale e un phaser MXR P90.

Erik invece suona una batteria Tama Silverstar con un rullante Tama Starclassic Performer b/b. I piatti sono tutti Zildjian: Charly A custom projection 14", ride K custom 20", crash K custom dark 17" e K custom hybrid 18", china oriental trash 16", splash Avedis 8" e A custom 6".
Ovviamente appoggiandoci alle sequenze entrambi suoniamo con il click in cuffia. Mi sono appena preso le Extreme Isolation, le stesse usate da Paul Gilbert.
"

Ecco le date del tour:

  • 11 Ottobre – Ascoli Piceno – Break Live Club – www.breakliveclub.com   (opening for The Aristocrats)
  • 16 Ottobre – Udine – Teatro Palamostre – Info: www.euritmica.it   (opening for The Aristocrats)
  • 21 Ottobre  – Molvena (TV) Revolution Studios via ponticello 15/A, 36060  (opening for The Aristocrats)
  • 24 Ottobre – Legnano (MI) Land of Live – Info: www.landoflive.it  (opening for the Aristocrats)
  • 11 Novembre – Mediolanum Forum di Assago
  • 24 Novembre – Guitar Art Nights Festival – Roma

 

 

Vai alla barra degli strumenti