Roland: DP90S, il piano digitale compatto

Il nuovo Roland DP90s è un ”compact piano” che sfrutta la tecnologia che la casa giapponese utilizza sui modelli di serie superiore per rendere questo strumento dall’ingombro davvero ridotto un pianoforte digitale davvero valido da tenere in casa.
Il generatore sonoro SuperNATURAL Piano e la tastiera PHA III con Ivory Feel e scappamento regalano un suono ed un tocco all’altezza dei pianoforti Roland più blasonati.

DP90S sfrutta la potenza del generatore sonoro SuperNATURAL Piano, per una risposta dinamica organica, un decadimento naturale e un timbro accurato. Il "colore" del suono cambia a seconda della dinamica, con continuità ed organicità, mentre il decadimento è costituito dal progressivo "svuotarsi" del suono, ricercando la massima somiglianza rispetto ad un piano acustico.

DP90s monta la tastiera PHA III con Ivory Feel e scappamento. Questa evoluta tastiera è in grado di tradurre in suono più sfumature, senza trascurare alcune particolari tecniche come il ribattuto o le ripetizioni veloci. In più, i tasti sono rivestiti con un particolare polimero che oltre a riprodurre l’aspetto e la consistenza di avorio ed ebano, previene anche lo scivolamento delle dita.

Oltre alla consueta selezione di suoni, questo piano digitale offre la nuova categoria early piano, contenente quattro suoni di fortepiano e due di clavicembalo. Per suonare insieme ad altri strumenti antichi, infine, si possono utilizzare tutti i temperamenti storici.

Il registratore integrato permette di memorizzare in audio o in MIDI le performance, una funzione molto utile, soprattutto agli studenti. I dati audio potranno essere modificati con transpose, tempo change e Center Cancel. Infine, le registrazioni potranno poi essere trasportate dalla memoria USB ad un computer per la produzione di CD audio o la diffusione via internet.

Info: www.roland.it

 

Vai alla barra degli strumenti