TC Electronic: Metal TonePrint

TC Electronic ha fatto davvero centro con i Tone Print, un modo per dare ai propri prodotti hardware una vita evolutiva e più vicina alle preferenze, ed ai cambi di preferenze, dei suoi utenti. Il fatto che questi preset per i pedali siano poi sviluppati assieme a grandi musicisti e, non da trascurare, che siano gratuiti, li ha resi un successo globale.
Da pochi giorni TC ha rilasciato un intero package di nuovi TonePrint dedicati al metal e sviluppati dai nomi del momento della scena metal.

I Metal TonePrint si focalizzano su una gamma di suoni ampia, non solo le distorsioni estreme, ma anche suoni puliti e crunch, tutti però pensati per eccellere nel genere rock più duro.
A guidare la schiera di signature preset c’è ‘Among The Living’ chorus TonePrint realizzato da Scott Ian degli Anthrax. Scott in origine usava un TC Electronic SCF ma ora utilizza la modalità SCF ‘chorus mode’ nel nuovo Corona Chorus per replicare perfettamente quel vibe.

C’è la chitarra dei Mastodon, Bill Kelliher, con il suo TonePrint ‘The Shiller’, un suono che viene definito ‘inquietante’ dagli stessi di TC Electronic.
Il chitarrista dei Korn, Munky, ha contribuito a creare un chorus molto particolare e un delay dal suono sintetico, mentre Michael ‘Padge’ Paget dei Bullet For My Valentine ha preparato un delay per replicare il suono del pezzo ‘Tears Don’t Fall’ e un flanger adatto al rock.
Per finire troviamo Jona Weinhofen dei Bring Me Horizons con il delay ‘The Curse’ e il riverbero ‘Anthem’.

Info: www.tcelectronic.com

 

Vai alla barra degli strumenti