Yamaha: P-105, digital piano portatile

Yamaha ha svelato il suo nuovo piano digitale portatile al Summer NAMM 2012, il P-105, adatto a qualsiasi tipo di musicista e ideale come strumento di studio per chi inizia fino ad un livello intermedio grazie al prezzo non elevato.

Lo Yamaha P-105 è un piano a 88 tasti pesati, Graded Hammer Standard, una tecnologia che rende più pesanti i tasti della gamma bassa e più leggeri quelli in gamma alta come nei piano acustici. Per rendere il suono più credibile è stato usato il processore sonoro PureCF, che ricrea il suono del famoso Yamaha CFIIIS gran piano da concerto.

Un piano digitale che permette inoltre una gran varietà di opzioni di connessione, USB to HOST per andare ad un computer tramite USB, e una line-level AUX output per uscire in formato audio verso qualsiasi impianto di amplificazione o anche un iPad. In aggiunta, con l’Apple Camera Connection Kit ed un iPad o iPhone si possono sfruttare le notevoli potenzialità delle Yamaha App come Piano Diary e NoteStar.

La polifonia è stata aumentata, rispetto a piano digital di questo livello, fino a 128 note. C’è una sezione di equalizzazione, e l’Intelligent Acoustic Control, per sentire un suono ricco e bilanciato a qualsiasi livello di volume.

Arricchiscono il P-105 tutta una serie di funzioni didattiche, come la possibilità di dividere la tastiera in due per insegnante e allievo ognuno con il suo Do centrale, pattern ritmici in 10 stili di accompagnamento, metronomo, virtual drummer e registratore integrato.

Info: www.yamaha.it

 

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti