Ableton: arriva l’aggiornamento per il 64-bit

Molti si aspettavano per questo periodo l’uscita del nuovo Ableton Live 9, purtroppo dovranno aspettare ancora un po’. Arriva però la versione 8.4 della popolarissima DAW, introdotta nei giorni scorsi in versione beta e che aggiorna finalmente il software con il supporto a 64-bit.

Live può ora accedere a molta più RAM, poiché se con la versione a 32-bit si era limitati a 4GB l’edizione a 64-bit pone il limite massimo teorico a 16 Exabytes. Molto, ma molto, di più.
Questo significa che si può lavorare con Live Sets molto più grandi e con molti più plug-in che consumano risorse RAM rispetto a prima. Anche i plug-in infatti hanno ora il supporto a 64-bit, così come ReWire.

C’è anche un lato negativo, per ora. Questa versione 64-bit, che ricordiamo è solo in versione beta per ora e pensiamo subirà diversi miglioramenti in futuro, non supporta Max for Live, video o The Bridge.

Ableton Live 8.4 è scaricabile gratuitamente per tutti gli utenti registrati di Live 8, Suite 8, Live Intro o Live Lite 8 sul sito Ableton.

Info: www.ableton.com

 

Vai alla barra degli strumenti