Dingwall: Super P 4, basso a tastiera radiale

Al Musikmesse 2012 abbiamo scoperto questa bella azienda canadese, la Dingwall, che produce da circa 20 anni questi bassi molto interessanti con tastiera radiale, che ci stiamo attrezzando per potervi anche recensire nei prossimi mesi.

Esce quest’anno il nuovo basso Super P 4, sempre con lo stesso design particolare ‘con i tasti storti’. Questa non comune scelta per la tastiera deriva da un ragionamento fisico che vuole gli strumenti a corda con tasti paralleli geneticamente imperfetti dal punto di vista della risonanza migliore e dell’accordatura di ogni corda. Questo perché secondo lo spessore e la nota desiderata per una specifica corda, come accade per i pianoforti, la scala (più brutalmente la lunghezza) della corda deve essere diversa. Questi bassi risolvono il problema dando ad ogni corda la sua lunghezza ottimale e di conseguenza una tastiera che cambia scala per ognuna di esse. Da qui i design particolare.

Il Super P4 è più leggero della versione a 5 corde SP5 ed ha, rispetto al fratello maggiore, quel punch e brillantezza che solo i bassi a 4 corde possono avere. E’ un basso che rende omaggio al suono dei classici più famosi di tutti i tempi, apportando diverse modifiche tra cui: il sistema di tasti radiale Novax Fanned-fret System assieme alle speciali corde che permettono un bilanciamento e suono ottimale con la giusta tensione per ogni corda; manico multi-laminato per maggiore stabilità e minori punti morti; ponte e meccaniche Custom Hipshot, più leggero e angolato; un peso e bilanciamento migliorato sul corpo per maggiore leggerezza, più risonanza e più attacco sulle medie.

I pickup sono Tone-Fusion che uniscono il suono tradizionale ad un taglio sulle medie tipico dei pickup passivi.

Info: www.dingwallguitars.com

Info: www.groovemania.it

 

Vai alla barra degli strumenti