Tom Oberheim: Two Voice Pro, il ritorno della leggenda

Tom Oberheim ha sempre considerato il Two Voice come il migliore synth che abbia mai realizzato. Oggi è pronto a proporre al mondo la sua nuova versione di quel mitico synth, il Two Voice Pro.

Ovviamente se fosse stato un synth digitale avrebbe scontentato la gran parte dei suoi estimatori, quindi è ancora completamente analogico, per richiamare il classico suono anni ’70 tuttavia Tom ha deciso di aggiungere diversi upgrade e modifiche per renderlo ancora più potente.
Il Mini-Sequencer è stato migliorato, si possono generare sempre sequenze con le manopole (fino a 16 posizioni) ma ora si possono pure salvare queste sequenze su una memoria flash (fino a 99 sequenze). Inoltre due sequenze possono ora essere suonate contemporaneamente, o suonare una sequenza e contemporaneamente suonare sulla tastiera, come nel modello vecchio. Le sequenze possono anche essere concatenate per formare canzoni, ed ogni step della canzone può essere programmato per numero di sequenza, transporto di tonalità e numero di ripetizioni.

Il sequencer ora può essere sincronizzato al Midi Clock. La tastiera è sensibile a pressione e velocity. Sono state aggiunte le immancabili, per i synth moderni, pitch e modulation wheels, così come anche il pan pot, un’uscita cuffie e un LFO separato per il vibrato.

Ora, se ci avete messo gli occhi sopra, spostate le vostre pupille in direzione del portafogli e ditegli addio, sarà l’ultima volta che lo vedrete. Infatti deciderà di suicidarsi dopo che gli avrete comunicato che state per spendere solo 3,495$ per il nuovo synth Oberheim. Un prezzo leggero leggero, ma quando uno è già leggenda…

Info: www.tomoberheim.com

 

Vai alla barra degli strumenti