Paiste: piatti PST8, per tutti i gusti

I piatti Paiste PST8 sono l’ultima aggiunta alla gamma della importante casa produttrice fondata in Estonia all’inizio del ventesimo secolo da Michail Toomas Paiste .

I PST8 sono piatti forgiati con la brillante lega di bronzo 2002, rifiniti con il tradizionale trattamento di martellatura a mano e rifiniti a mano con la finitura Reflector. Questi tratti caratteristici della lavorazione artigianale svizzera rendono i PST8 dei piatti che nonostante il prezzo contenuto mantengono il livello di qualità alto di questo marchio.

Non mancano certo i modelli a questa serie, adatti a molti stili musicali diversi. I modelli Medium contano: 20“ Reflector Medium Ride, ottimo bilanciamento tra nota acuta d’attacco e coda, con un suono della campana distintivo; Reflector Medium Crash in 16“ e 18“ sono crash dal suono pieno, caldo e molto accentuato; 14“ Reflector Medium Hat ha un’alta definizione al tocco della bacchetta e un ‘chick’ ben delimitato e musicale.

Tra gli hi-hat spicca anche il 14“ Reflector Sound-Edge Hi-Hat grazie al suo piatto inferiore ondulato che produce un suono molto particolare, sfrangiato e più esteso in frequenza. Il 10“ Reflector Thin Splash e il 16“ Reflector China sono invece un ottimo complemento ai suoni dei piatti precedenti per chi vuole aggiungere qualche timbro in più al proprio drumming.

Per i batteristi che preferiscono generi di musica dal volume decisamente elevato ci sono i PST8 Rock. I 16“, 17“ e 18“ Reflector Rock Crash sono estremamente potenti e penetranti, il Reflector Rock Ride nelle versioni 20“ e 22“ danno un attacco alla bacchetta cristallino, sempre alto di volume e comunque caldo nel timbro e con una campana molto adatta a diverse dinamiche. Per un suono di hi-hat più caldo e massiccio c’è il 14“ Reflector Rock Hat, e per completare i suoni della serie ci sono i 10“ Reflector Rock Splash e 18“ Reflector Rock China.

Info: www.paiste.com

Info: www.aramini.net

 

Vai alla barra degli strumenti