Fender: Hand-Stained Ash Stratocaster HSH

Una delle certezze che si possono avere sul marchio Fender è che non finiranno mai di riproporre nuovi modelli di Stratocaster. Ne escono ogni anno decine di versioni, create anche solo per modificare un’unica vite o il tappino di un selettore rispetto all’originale. Noi, tra le tante news che scegliamo e commentiamo per voi, cerchiamo di proporvi però quei modelli che meritano davvero per il fatto di essere particolarmente pregiati o avere davvero qualcosa di significativamente diverso o notevole.

Da pochi giorni è uscita questa nuova Stratocaster dal nome chilometrico, la American Standard Hand-Stained Ash Stratocaster HSH, una delle versioni più rock della Strato. Molto più carica e potente nel suono delle normali standard grazie alla combinazione del pickup single-coil centrale con i due humbucker Twin Head al manico e ponte. Il corpo in frassino aiuta a bilanciare la tendenza di questi pickup a diventare troppo scuri, una caratteristica che a Fender non piace quasi mai, forse per differenziare il suo suono da quello Gibson.

Esteticamente molto bella, è stata tinta a mano e rifinita con una laccatura satinata. E’ disponibile nelle versioni con tastiera in acero e color mogano, oppure con tastiera in palissandro e color wine red, molto sexy, personalmente la mia preferita.

Il prezzo sul mercato americano è di $1,570, ancora da convertire in euro per il mercato italiano. Si tratta di una versione non nuova, ci sono altre Strato HSH, però la combinazione del frassino con questi nuovi humbucker la rende una chitarra versatile con una vena rock non estrema ma ben definita.

Info: www.fender.com

Info: www.casalebauer.com

 

Vai alla barra degli strumenti