AEA: RPQ500, pulizia e gain in formato 500

Inizialmente l’RPQ era stato sviluppato da Audio Engineering Associates per restituire il miglior suono pre-amplificato da un microfono a nastro, adattandosi alle sue caratteristiche di impedenza e sensibilità. Tuttavia molti ingegneri hanno iniziato ad utilizzarlo con successo su ogni tipologia di microfoni.
Così nasce l’AEA RPQ500, un modulo di preamplificazione in formato 500 per Launchbox che racchiude lo stesso contenuto con anche qualche funzione in più.

L’RPQ500 è un preamplificatore dedicato alla registrazione ad alta risoluzione, grazie ad un alto livello di silenziosità interna e una banda passante molto ampia. La topologia del circuito è a JFET, che permettono di conservare dinamiche, transienti veloci così come basse molto profonde, con una riserva di gain da 80dB.

L’input No Load ha un impedenza di oltre 10,000 Ω il che permette di non indebolire il segnale o cambiarne il suono. La funzione CurveShaper invece offre un’opzione per scolpire il suono direttamente all’inizio della catena del suono con filtri passa-alto e passa-basso regolabili che possono risolvere anche problemi di prossimità e controllare l’estensione in alto del segnale per aggiungere o togliere presenza.

Presentato all’AES di New York, l’RPQ500 sarà disponibile dal periodo di Natale ad un prezzo di circa 650$.

Info: www.ribbonmics.com

 

Vai alla barra degli strumenti