Jbl presenta la nuova linea di studio monitor 3 Series MkII

Dal suo lancio la series di JBL è stata molto apprezzata e adottata da parte di appassionati di fascia alta e professionisti che lavorano nel mondo della musica, del cinema e nella produzione di trasmissioni televisive in tutto il mondo.

Con un risultato così ovvio, è normale chiedersi “perché aggiornare una linea che ha riscosso così tanto successo?” La filosofia di JBL ritiene che ci possono essere una serie di nuove funzionalità o miglioramenti per ogni prodotto. Di conseguenza il team di ingegneri ha deciso di apportare dei cambiamenti ai trasduttori, aggiungere nuove funzioni in base alle richieste della clientela e applicare gli ultimi ritrovati in fatto di tecnologie. Il risultato sono le nuove edizioni di questi famosi monitor da studio che mantengono le migliori qualità de predecessori, ma che da ora hanno un aspetto migliore e offrono un suono trasparente in un numero ancora maggiore di ambienti di produzione.

I trasduttori JBL di nuova generazione sono stati scelti per una risposta ai transienti ottimizzata e presentano una linearità migliore, mentre il design elegante e moderno dei tre modelli conferisce un tocco di stile a qualsiasi studio. Il nuovo EQ Boundary offre prestazioni dei bassi migliori quando i monitor sono posizionati vicino a pareti o angoli.

Grazie all’innovativa guida d’onda JBL Image Control possono essere apprezzati i dettagli, l’atmosfera e la profondità dei mix. Originariamente sviluppata per il monitor di riferimento Master M2, questa innovazione brevettata garantisce una transizione acusticamente perfetta tra i trasduttori a bassa e alta frequenza e fornisce un’esperienza immersiva con immagini precise. Offrendo un ampio punto d’impatto e una risposta in frequenza neutra, i monitor della serie 3 offrono una rappresentazione cristallina dei dettagli sottili nel mix.

Tutti i monitor sono stati dotati dei nuovi trasduttori grazie ai quali è possibile ascoltare bassi profondi, accurati e ben controllati da un woofer a lunga gittata e dalla porta a bassa frequenza brevettata JBL Slip Stream™. Anche le alte frequenze godono di una maggiore definizione grazie al tweeter al neodimio da 1″. Gli ingegneri JBL sono riusciti ad alzare il livello con una risposta transiente HF più rapida grazie allo smorzamento del ferrofluido, una maggiore linearità delle basse frequenze e una distorsione armonica inferiore. Il risultato è un monitor da studio affidabile, con un’ottima gestione dei picchi, delle dinamiche molto ampie e una risposta in frequenza neutra.

I monitor della serie 3 JBL riescono a soddisfare anche i professionisti più esigenti, infatti i due amplificatori di potenza integrati in classe D, che sono stati progettati su misura per ciascun trasduttore, offrono un’ampia gamma dinamica per qualsiasi progetto. Dalla produzione musicale e podcasting al sound design cinematografico o al vlogging quotidiano, è possibile apprezzare la potenza di cui ognuno ha bisogno per ascoltare i dettagli a qualsiasi volume, anche ai livelli più alti di SPL. Le dimensioni e l’acustica di una stanza possono avere un effetto maggiore sulla precisione sonora, ed è per questo che la nuova serie 3 consente di regolare la risposta per adattarla al proprio studio.

Il nuovo Boundary EQ attenua l’incremento della fascia bassa che può verificarsi quando si posizionano i monitor direttamente sul desktop o vicino alle pareti. L’interruttore HF Trim a 3 posizioni consente di regolare la risposta delle alte frequenze per adattarli all’acustica della stanza o ai gusti personali. Ogni monitor ha entrambi gli ingressi bilanciati XLR e 1/4″ TRS e la sensibilità di ingresso regolabile +4dBu/-10dBV. Tutti i modelli offrono opzioni di connettività flessibili e professionali che consentono una facile configurazione mantenendo l’integrità del segnale.

Oltre 70 anni di esperienza acustica di JBL hanno dato vita a monitor da studio raffinati. Da sempre JBL costruisce altoparlanti che spremono al massimo le prestazioni da ciascun componente per fornire una riproduzione del suono efficiente e accurata. I monitor della serie 3 sono progettati secondo i criteri di riferimento spaziale lineare JBL, e sono stati sottoposti a una serie di 72 misurazioni individuali eseguite a 360 gradi attorno a ciascun diffusore per garantire una fedele riproduzione del mix, qualunque sia l’ambiente di ascolto.

Il subwoofer opzionale LSR310S consente di estendere ulteriormente la risposta dei bassi dei monitor e incorpora la porta brevettata JBL Slip Stream™, che funziona insieme a un driver down-firing personalizzato da 10″ e un amplificatore da 200W per aggiungere bassi potenti e profondi a qualsiasi sistema di monitor da studio. L’impostazione XLF Extended Low Frequency permette di emulare l’ampia regolazione dei bassi usata nelle discoteche. L’LSR310S offre molte altre funzionalità professionali, tra cui ingressi e uscite bilanciate, sensibilità di ingresso selezionabile e una scelta di tre impostazioni di crossover.

La famiglia di monitor è formata da tre diversi modelli tra cui scegliere, ognuno adatto per diversi tipi di applicazione e per diversi tipi di studio. Il 5″ 305P MkII offre un suono veramente pieno nonostante un cabinet abbastanza piccolo che permette il posizionamento in uno spazio di lavoro piuttosto stretto. Il 6,5″ 306P MkII è perfetto per chi ha bisogno di più volume e risposta dei bassi pur mantenendo un ingombro ridotto. L’8″ 308P MkII è il più grande e il più potente dei tre modelli della serie, ed è in grado di offrire una fascia bassa impressionante, un’alta resa e un’eccellente gamma dinamica.

Se vi siete già convinti sappiate che dovrete aspettare ancora un altro po’ prima di rinnovare il vostro studio, perché l’arrivo della nuova famiglia 3 Series MkII è previsto per Settembre 2018.

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti