Da Waldorf Music nasce Kyra, il primo synth al mondo completamente FPGA

Waldorf Music è sinonimo di sintetizzatori di alta qualità da quasi 30 anni; infatti, la sua posizione innovativa nel mercato degli strumenti musicali elettronici risale al 1989 con l’uscita del Microwave basato sulla sintesi wavetable. Oggi Waldorf realizza il primo synth al mondo completamente FPGA (Field-Programmable Gate Array) che sarà lanciato in occasione prossimo NAMM Show.

Il nuovo “gioiellino” si chiamerà Kyra e sarà dotato di ben 128 voci, ciascuna con 10 oscillatori, e multitimbrality in otto parti che avranno una propria unità effetti a nove moduli dedicata. Questo nuovo prodotto è un sintetizzatore VA (Virtual Analogue) estremamente potente che non assomiglia a nessun altro strumento, grazie soprattutto all’utilizzo della più recente tecnologia FPGA per sovraperformare significativamente la concorrenza DSP (Digital Signal Processing). I 10 oscillatori possono essere raddoppiati a 20 utilizzando due voci, ognuno con un’ampia gamma di funzioni, tra cui sincronizzazione hardware, modulazione FM e ring. I filtri risonanti di Kyra sono emulazioni accuratamente sovracampionate di classici filtri ladder analogici con configurazioni a 2 e 4 poli (con una riduzione rispettivamente di -12dB/oct e -24dB/oct). Detto questo, due filtri collegati o indipendenti possono essere utilizzati in modalità Dual Voice, offrendo ancora più opzioni creative. Kyra è dotata anche di tre generatori di inviluppo, tre LFO stereo con 64 shape e sincronizzazione del clock MIDI, un arpeggiatore, microtuning a tastiera completa e un vero portamento polifonico, oltre a una matrice di modulazione a 18 canali. A questo prodotto è stata data anche una particolare attenzione agli effetti, ognuna delle sue otto parti è infatti caratterizzata da un equalizzatore a tre bande con limitatori dual tube, formant filter, distortore, phaser a sei fasi, delay digitale stereo, comb/flanger/chorus/doubler unit e un riverbero programmabile. Tutte le unità di effetti possono essere utilizzate simultaneamente e gestite alla frequenza di campionamento nativa di 96kHz.

Kyra è dotato di quattro uscite stereo assegnabili bilanciate a 32-bit/96kHz, un’uscita per cuffie, DIN MIDI a bassa latenza, un’implementazione USB2 completamente conforme alla classe per il MIDI e uno stream stereo 24-bit/96kHz per ciascuna delle sue otto parti. Per quanto riguarda la produzione, è disponibile anche una funzione di ritorno audio USB (Universal Serial Bus). Kyra potrà dunque riprodurre l’audio DAW (Digital Audio Workstation) subordinato ad ASIO (ingresso/uscita audio stream), e Waldorf ha comunicato che sarà fornito un driver ASIO per gli utenti Window mentre il supporto per Mac è già pronto all’uso.

Kyra sarà presentato ufficialmente al NAMM Show 2019, dal 24 al 27 gennaio, ad Anaheim, in California, avrà un prezzo competitivo di 1.899,00€ come modello desktop/rack e successivamente verrà prodotta anche una versione compresa di tastiera.

Info: Waldorf

Vai alla barra degli strumenti