iZotope: Vocal Synth 2 è un vero passo in avanti

Già solo con il nuovo effetto Biovox, basato sulle qualità dinamiche della voce, Vocal Synth 2 si prende un bel posto nelle novità in campo di plugin di quest’anno. iZotope aggiorna in modo sostanziale il suo Vocal Synth 1 con molte cose nuove e interessanti: altri effetti stompbox, un pannello synth per la voce potenziato, più preset ed un’interfaccia grafica molto accattivante che aiuta l’utente con un approccio più grafico che tecnico.

Vocal Synth 2 può spaziare da suoni per voce, ma si può applicare anche sugli strumenti, in versione old-school o innovativi e sperimentali. Si possono creare layer, texture dalla voce, effetti, morphing e creare mix di tutto questo che aiutino la voce ad essere protagonista di un pezzo.

Il plugin ha tre differenti modalità di interazione:
Auto – corregge l’intonazione secondo una scala data, genera voci e armonie aggiuntive e miscela i moduli in modo intuitivo in modo da avere il controllo su pochi parametri semplici da comprendere.
MIDI – utilizza il segnale MIDI per controllare l’intonazione e creare armonie vocali mentre si suona. Replica l’esperienza di un classico vocoder o talkbox ma con tutte le nuove funzioni aggiuntive.
Side chain – invece che usare il synth all’interno di VocalSynth si può utilizzare una qualsiasi traccia audio come “carrier” così da creare nuovi suoni che sarebbero impossibili altrimenti.

VocalSynth ha un prezzo di 99$ oppure 199$ se si vogliono aggiungere in bundle molto scontato –iZotope Creative Suite – altri sei potenti strumenti di produzione di iZotope.

Info: www.izotope.com

Info: www.midiware.com

Vai alla barra degli strumenti