Roland: i nuovi moduli synth Eurorack System-500

Roland al Superbooth 2018 di Berlino, una fiera musicale particolarmente forte nel campo della musica elettronica, ha presentato quattro nuovi moduli Eurorack alla sua serie System-500: il SYS-510 Synth, SYS-555 LAG/S&H, SYS-531 MIX e SYS-505 VCF.

Ispirati ai moduli vintage prodotti da Roland negli anni ’70, questi ultimi System-500, come quasi sempre fa la casa nipponica, fondono un design classico con funzioni più moderne ed aggiornate. In particolare mettiamo in evidenza la collaborazione su questi moduli Eurorack tra la sede di Hamamatsu e il noto marchio Malekko di Portland, USA.
Ogni modulo è completamente analogico e realizzato per essere compatibile con gli altri Eurorack, sia Roland che non. Vediamoli brevemente in rassegna.

SYS-510 Synth


Basato sui moduli vintage 110 VCO, VCF e VCA del sistema Roland System-100m, questa macchina mette assieme i migliori aspetti delle sopracitate in un singolo formato esteso. Ha tre forme d’onda per l’oscillatore, il classico filtro LP Roland con switch dual high-pass e output VCA multipli. Ci sono input per segnali esterni, output per jack Eurorack e line-level audio. Un modulo di base sia per principianti che per utenti esperti.

SYS-555 LAG/S&H


Prendendo ispirazione dal modulo 150 e 165 del System-100m, questo modulo è un cinque-in-uno per aggiungere funzioni utili ed interessanti ad ogni setup modulare. Contiene sorgenti di modulazione tradizionali e non, applicabili ad ogni configurazione. Con la modulazione ring, sample-and-hold con sette forme d’onda e LPF interno, modalità rumore bianco e rosa, LFO con ENV e VCA interni e due circuiti portamento CV-controlled, il SYS-555 offre combinazioni di modulazione e scultura del suono quasi illimitate.

SYS-531 MIX

E’ ispirato al modulo 131 System-100m, con un approccio aggiornato e funzioni più moderne. E’ fatto per essere l’hub centrale per mixare segnali mono e stereo e mantiene un suono ad alta fedeltà e basso rumore interno. Arriva con sei canali, ognuno con il suo slider di livello, pan knob CV-controlled e mute performance-friendly. C’è anche un preamp stereo di qualità boutique per segnali mic o linea che offre una gamma di sonorità da pulita e morbida fino ad un leggero overdrive. Ha un’uscita cuffie e output multi-formato con volumi dedicati.

SYS-505 VCF


Il Roland SH-5 è uno dei più famosi mono-synth di sempre, non solo per il suo suono grosso ma anche per il design unico dei suoi filtri. Combina filtri multi-modali con un filtro passa-banda e produce una risonanza corposa che lo ha reso il preferito di molti appassionati di sintesi. Gli utenti possono far passare il loro suono in questa sezione filtri e incorporarlo in qualsiasi rig modulare. Ha diversi output selezionabili, VCA integrato e controllo CV per cutoff e risonanza, con due differenti sonorità di filtraggio vintage in una sola unità 16HP più flessibile.

Info: www.roland.it

Vai alla barra degli strumenti