RME: dal Musikmesse novità per il networking e conversione A/D

Al Musikmesse 2018 la casa tedesca RME ha completato la sua offerta per l’audio networking, che ora permette un range notevole di connessioni digitali. In questo campo le novità sono la Digiface Dante e la Digiface AVB, mentre per quanto riguarda la conversione analogico/digitale, da sempre uno dei punti di forza del brand, ha presentato anche il nuovo convertitore top di gamma ADI-2 PRO FS.
Vediamo cosa ci riservano queste interessanti uscite.

Digiface Dante
La nuova interfaccia audio portatile permette la trasmissione di 64 canali Dante e 64 MADI tramite una sola connessione USB 3.0. Il protocollo Dante Audio Over IP è stato sviluppato dalla ditta australiana Audinate e consente la trasmissione di segnali audio non compressi a bassa latenza su lunghe distanze. Per una maggiore flessibilità e per supportare la crescente popolarità di soluzioni basate su questo protocollo nell’industria pro-audio, la Digiface Dante USB 3.0 offre una nuova soluzione mobile rispetto alle precedenti card interne Dante PCI. L’alimentazione è prevista sia tramite PSU esterno sia via bus USB.

Con l’integrazione dei driver MADI della serie MADIface, la Digiface Dante permette all’utente di trasferire inoltre fino a 64 canali MADI tramite USB 3.0. Per questo motivo, è possibile fare lo switch degli ingressi BNC per il word clock in I/O MADI. Il totale di questi 128 canali può essere controllato tramite il software DANTE e il Total Mix FX con le sue opzioni di routing e monitoring. 
In questo modo, il TotalMix FX permette agli utenti di creare sub-mix indipendenti a seconda del numero di uscite disponibili.

La Digiface Dante dispone di due banchi di porte network ridondanti che possono essere utilizzate sia come Input sia come Output, ma anche come switch e per operazioni ridondanti con network primari e secondari in caso di un aumento dei requisiti di sicurezza. In più, l’interfaccia può essere utilizzata anche come un convertitore 64 canali Dante/MADI se la connessione USB del computer non è in uso. La Digiface Dante ha anche un’uscita per il monitoring in cuffia di alta qualità che può essere utilizzata come uscita di linea per la trasmissione di segnali analogici stereo.

Digiface AVB
Questa interfaccia audio mobile è basata sullo standard AVB (Audio Video Bridging) e permette la trasmissione fino a 256 canali audio tra un computer Windows e altri prodotti AVB, tramite un singolo cavo USB 3.0. Con la Digiface AVB, RME si concentra sul futuro dell’audio networking: l’interfaccia audio USB utilizza infatti il protocollo aperto IEEE 802.1 come parte dello standard AVB e permette lo streaming sincronizzato e prioritario di dati audio su un network. La connessione USB 3.0 integrata permette lo streaming fino a 128 canali audio nel network AVB e altri 128 sul computer – con sample rate fino a 192 kHz. Gli utenti possono regolare un numero che va da 2 a 32 canali in streaming, per assicurare la massima compatibilità con altri prodotti AVB disponibili sul mercato.
In aggiunta alla connessione Gigabit Ethernet ed alla porta USB 3.0, la Digiface AVB dispone di I/O Word Clock e di un’uscita cuffie di alta qualità per la trasmissione flessibile del segnale. Il TotalMix FX, mixer DSP con infinite opzioni di routing e monitoring, è incluso nel pacchetto insieme a un controller AVDECC. Il controller permette di identificare tutti i devices AVB all’interno del network e mette gli utenti nelle condizioni di monitorare i flussi audio in ingresso e in uscita.

ADI – 2 PRO FS
L’ADI-2 Pro è ora disponibile nella sua nuova versione aggiornata ADI-2 Pro FS. In questa nuova versione del convertitore AD/DA di fascia alta è stata integrata la nuova tecnologia di clock a femtosecondo dell’ADI-2 DAC.
L’ADI-2 Pro FS offre agli utenti professionali le funzionalità dei convertitori precedenti, ma con un clocking aggiornato. Sempre dall’ADI-2 DAC è stata ripresa la modalità AutoDark.

L’ADI-2 Pro FS offre più caratteristiche in un solo prodotto: un convertitore AD/DA da studio di fascia alta, un doppio ampli cuffie, un convertitore multi-formato (AES, SPDIF, ADAT) con caratteristiche di monitoring, playback e registrazione DSD, così come un’interfaccia per misurazioni audio fino a 768kHz. Con questo gamma di funzioni, il nuovo ADI-2 Pro FS si presenta come uno dei convertitori più flessibili sul mercato.

Con lo SteadyClock FS, l’ADI-2 Pro FS include l’ultima tecnologia per il clock e la riduzione del Jitter dalla recente ADI-2 DAC. Basato su un clock a femtosecondi (un quadrilione di secondo), lo SteadyClock FS riduce sensibilmente il Jitter intrinseco dell’ADI-2 Pro FS. Grazie alla modalità AutoDark, l’utente può disattivare tutti gli elementi luminosi dell’ADI-2 Pro FS, fatta eccezione per il pulsante standby che, a differenza dell’ADI-2 DAC, è sempre illuminato per permettere agli utenti di ricevere feedback permanenti sugli stati di accensione e spegnimento del proprio convertitore. L’illuminazione viene ri-attivata premendo un qualsiasi bottone o girando un encoder.

Info: www.midiware.com

Vai alla barra degli strumenti