Moog: percussion synth semi-modulare DFAM

Come spesso accade per i prodotti Moog, anche il DFAM è stato presentato in anteprima e in edizione limitata nel Maggio 2017 alla Moogfest di Asheville. Ora Moog, il più famoso marchio produttore di sintetizzatori al mondo, introduce ufficialmente ora sul mercato per tutti il modulo DFAM – acronimo di Drummer From Another Mother – Semi-Modular Analog Percussion Synthesizer.

Drummer From Another Mother (DFAM), che fa il verso ad un tipico modo di dire statunitense – Brother From Another Mother – utilizzato quando due si sentono fratelli pur non essendolo di sangue, è un sintetizzatore di suoni di percussioni semi-modulare realizzato in modo artigianale nella fabbrica americana Moog. E’ il primo synth che si va ad aggiungere alla famiglia del Mother-32, synth semi-modulare table-top con sequencer on board in formato Eurorack.

Con DFAM è possibile costruire pattern ritmici in modo semplice ed intuitivo, con la possibilità di intervenire sulla modifica di ogni parametro in fase di esecuzione. Come per il Mother-32, è presente uno step-sequencer on board in formato 8×2. La circuitazione è 100% full analog e sono previsti due oscillatori, un filtro analogico Moog Ladder con Low/High Pass selezionabile e tre generatori d’inviluppo. Le forme d’onda in grado di fornire i due oscillatori on board sono quadra e triangolare selezionabili indipendentemente ed è previsto anche un noise generator.

Grazie ai 3 inviluppi DFAM consente di creare ritmiche d’impatto in combinazione con il sequencer integrato. Con ogni unità è previsto anche una confezione di cavi patch Moog da utilizzare con la patchbay modulare a 24 punti: in questo modo è possibile naturalmente interfacciarsi anche con il Mother-32 per ulteriori possibilità creative.

Info: www.midiware.it

 

Vai alla barra degli strumenti