Schertler: Arthur Prime sarà presentato al NAMM 2018

Il brand svizzero Schertler, produttore di soluzioni di amplificazione acustica, presenterà al prossimo NAMM 2018 di gennaio, la più grande fiera mondiale dedicata al mondo degli strumenti musicali, il suo nuovo mixer compatto Arthur Prime.

Basato sugli stessi moduli del mixer modulare Arthur ma in versione più compatta, questa serie Prime è stata pensata per performance e applicazioni live su scala più ridotta. I primi modelli Prime avranno infatti configurazioni fisse da 5, 9 e 13 canali. Ciascuno di questi avrà un prezzo competitivo, pur utilizzando in tutto e per tutto la stessa tecnologia del modello di punta Arthur (Format 48), inclusa la struttura NFB (No Negative Feedback) che permette un attacco più naturale e risposta più rapida (in questo articolo potete leggere nello specifico in cosa consiste e quali ripercussioni ha sul suono), la stessa alimentazione a 48V per una maggiore headroom e la stessa qualità dei preamplificatori sugli ingressi.
In aggiunta ci sono due mandate ausiliarie, un riverbero digitale e stereo input che possono essere utilizzati come 2x Mono o single Stereo.

I mixer Arthur Prime sono stati pensati da Schertler per le live performance in cui non c’è necessità di molti canali o aux, o home/project studio con spazio limitato. Sono infatti più semplici da trasportare pur mantenendo sempre la filosofia costruttiva svizzera.
I primi modelli dovrebbero arrivare sul mercato nel secondo trimestre del 2018.

Info: Schertler

Vai alla barra degli strumenti