Cinque cose che non sapete sul microfono più famoso di sempre

Sul blog italiano del grande produttore di microfoni Shure troviamo un articolo molto interessante che ci da la possibilità di parlare di uno dei più famosi, se non il più famoso in assoluto, microfoni di sempre. L’Unidyne Model 55 è noto anche come “il microfono di Elvis” proprio per essere stato utilizzato a lungo da lui e da molti legato indelebilmente all’immagine del Re nelle sue esibizioni. Nonostante però sia così famoso, ci sono alcune cose che probabilmente non sapete.

shure 55SH

Anzitutto l’Unidyne 55 è il microfono più fotografato ed utilizzato in film, fotografie e set teatrali, poichè quando si pensa ad un microfono vintage la prima immagine iconica che viene in mente è la sua silhouette inconfondibile.
Ma da dove arriva questo design? Scopriamo ad esempio che la sua tipica forma arrotondata e la griglia in acciaio si ispira alle auto d’epoca americane degli anni ’30.

Nel 1939 fu un immigrato ucraino, Benjamin Bauer, che negli USA inventò per Shure questo microfono costruendo il primo trasduttore acustico cardioide con un’unica capsula. Il nome è invece l’intelligente combinazione di “Uni“, che sta sia per ‘unico’ che per ‘unidirezionale’, e di “Dyne“, poichè si tratta di un microfono dinamico.

La fama di questo microfono è tale che nel 2014 Shure ha ricevuto l’ Electrical and Electronics Engineers Milestone Award proprio per la storica invenzione ed il contributo alla tecnologia dell’epoca. Se non avete mai sentito nominare questo riconoscimento, sappiate che tra gli altri insigniti ci sono nomi come  Guglielmo Marconi, Nikola Tesla, Michael Faraday e Benjamin Franklin.

Vi invitiamo a visitare l’articolo completo che rivela diverse altre curiosità ed a scoprire le nuove versioni di questo microfono che non smette mai di affascinare pubblico e cantanti.

 

Info: www.shure.it

Info: Shure.it Facebook

Vai alla barra degli strumenti