Sgt Pepper 50 anni

Il primo giugno 1967 in Inghilterra veniva pubblicato un album destinato a cambiare per sempre il mondo della musica moderna : Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band.
Sono passati esattamente cinquant’anni dalla sua pubblicazione ed i riflettori su quest’opera così imponente non si sono ancora spenti – per fortuna!

Per celebrare quest’anniversario così importante, la Elephant Book Company Limited ha radunato un team di tre esperti pubblicando questo volume, “Sgt Pepper 50 anni“, la cui traduzione italiana è realizzata da una casa editrice che non ha bisogno di presentazioni, la Hoepli.

Mike McInnerney è stato esponente della contro-cultura attiva nella Londra degli anni Sessanta, è famoso per aver disegnato la copertina di Tommy degli Who e conosciuto per i suoi poster psichedelici dove rappresentava musica, arte cultura politica ed eventi dell’epoca. Le sue opere sono state esposte in numerosi ed importanti musei.
Bill DeMain, scrittore e musicista, ha scritto per diverse riviste tra le quali MOJO, Rolling Stone e Classic Rock.
Gillian G. Garr è una scrittrice di musica rock, tra i suoi libri troviamo: “The history of women in rock and roll“, “The rise of Nirvana“, “100 things Beatles fans should know and do before they die“. Come DeMain anche la Garr ha scritto per MOJO e Rolling Stone.

Questo trio di autori riesce, nell’arco di poco meno di 180 pagine a descrivere una panoramica del cambiamento socio-culturale riguardante gli anni ’60 durante i quali imperversavano le radio pirata, i giovani abbracciavano la cultura beat, le scuole d’arte incoraggiavano il pensiero creativo, e in generale c’era un grande fermento e propensione al cambiamento.
Mai parola fu dunque più azzeccata per descrivere un album di questa portata! Sgt Pepper è l’Album del cambiamento musicale…. Le idee dei Beatles, gli spunti e l’intuito di George Martin – il loro mitico produttore considerato da molti non a caso il quinto Beatles – i metodi delle registrazioni talvolta bizzarri e assurdi ma efficaci di quelle favolose sessioni, hanno influenzato tutta la musica moderna.

Il libro descrive il disco chiaramente traccia per traccia, andando a scovare nel dettaglio i particolari di ogni brano in analisi. Influenzato anche dalle arti visive, l’album non solo è un punto fermo per le sette note, ma anche la leggendaria copertina e il look dei Fab 4 ancora oggi sono oggetto di imitazioni e citazioni di ogni genere. Nel libro è spiegata in modo molto interessante tutta la genesi della cover. Per aiutare il lettore è presente una mappa per identificare i diversi personaggi e le loro storie.

Tutto il volume è impreziosito da foto dell’epoca della Swinging London , foto riguardanti le sessioni di registrazione e bellissimi poster psichedelici. Per dare quel tocco vintage in più, i bordi di ogni pagina sono colorati di giallo ocra … idea apprezzatissima!

In conclusione, un libro “must have” per chi ha già Sgt Pepper nella propria discoteca, naturalmente per ogni fan dei Beatles che si rispetti e anche per chi volesse capirne di più su come la Musica viene in qualche modo influenzata anche dai cambiamenti della società.
Consiglio spassionato: da sfogliare mentre lo si ascolta !!!

Sgt Pepper 50 anni

La Storia, La Musica, Le Suggestioni e L’Eredità del Capolavoro dei Beatles”

Autori : Mike McInnerney , Bill DeMain , Gillian G. Gaar
Traduzione Italiana : Ilaria Katerinov , Stefania Perosin
Casa Editrice: Hoepli
Pagine: 176
Formato : Libro o eBook
Lingua: Italiano
Prezzo : 19,90 €

Info: www.hoepli.it

 

Roberto Rossetti
Vocal Coach / Musicoterapista

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti