PreSonus: FaderPort 16 Mix Production Controller

L’avevamo già adocchiato alla presentazione Midimusic di inizio ottobre come una delle uscite più interessanti di PreSonus di quest’anno ed ora finalmente possiamo svelarvelo. L’azienda di Baton Rouge, dopo il successo indiscusso del FaderPort 8, esce con la versione maggiorata FaderPort 16, un controller USB 2.0 con fader touch-sensitive e tutte le funzioni necessarie per registrare e mixare con la propria DAW in modalità quasi totalmente hands-on.

Da otto i fader da 100mm motorizzati diventano appunto sedici, accompagnati da 89 pulsanti che possono coprire 102 differenti funzioni. Si può zoomare sui file audio per l’editing, regolare il tempo con un tap, modificare i parametri dei plug-in, regolare gli aux mix e gestire ovviamente tutti i volumi delle tracce.

Il controllo Session Navigator da l’accesso a otto funzioni critiche che ci interessano. I pulsanti dedicati consentono di armare le tracce per la registrazione, controllare mute e solo, vedere solo le tracce, solo i bus, i VCA e ancora altro. Ci sono anche quattro pulsanti User programmabili per le funzioni preferite. Tutti i pulsanti sono retro-illuminati per maggiore visibilità, mentre le 16 strip digitali riportano il nome di ciascun canale in modo immediato.

FaderPort 16 supporta i protocolli Mackie Control e HUI per lavorare virtualmente con ogni DAW. Non è necessaria l’installazione di alcun driver.
Vien da se che l’integrazione massima si ottiene con la DAW Studio One di PreSonus, in cui tutto è già mappato ed il workflow è stato studiato nei minimi dettagli.

Info: www.midimusic.it

Vai alla barra degli strumenti