PreSonus: mixer StudioLive Series III Rack

A Baton Rouge, in Louisiana, il noto brand audio PreSonus ha pensato di creare un partner ideale per i suoi nuovi mixer/console StudioLive Series III, sono gli StudioLive Series III Rack, mixer che possono essere utilizzati ad ampio spettro come stage box AVB, combinazione stage box e monitor mixer, o anche come mixer standalone qualora si voglia una soluzione a rack.

Questi StudioLive Series III Rack sono la terza generazione di questo formato di successo. Gli StudioLive 32R e 24R occupano due unità rack da 19″, mentre per lo StudioLive 16R ne basta una sola. Tutti e tre i modelli sono completamente programmabili e richiamabili da software o app, complrese le impostazioni dei preamp XMAX.
La connessione in network via AVB permette di connetterli alle console FOH con un solo cavo CAT5e o un CAT6 ethernet, eliminando i pesanti e costosi snake in rame. Il controllo dei preamp e delle phantom può essere realizzato in remoto dalla console in network. Inoltre rispetto a delle semplici stage box qui abbiamo la possibilità di avere processing EQ e compressione su ogni canale, dai classici limiter valvolari agli EQ passivi.
La gestione digitale permette di personalizzare qualsiasi parametro e salvarlo nelle proprie Scene, con la funzione Scene Safe che previene i cambiamenti indesiderati.

I due modelli più grandi hanno 26 mix bus, inclusi 16FlexMix, 4 subgruppi dedicati, 4 bus effetti interni ed il main stereo mix bus. Inoltre possiedono 24 Filter DCA per controllare gruppi di canali. Lo StudioLive 16R invece ha 6 FlexMix, 2 bus effetti, lo stereo main mix bus e 8 Filter DCA.
Con la connessione AVB Ethernet si possono mandare fino a 55 canali audio da e verso Mac o Pc. Inoltre i mixer integrano un’interfaccia di registrazione 40×40 (StudioLive 32R e 24R) o 18×18 (StudioLive 16R) via USB 2.0. E se si vuole registrare direttamente, lo slot SD Card permette di registrare il main L/R mix direttamente su scheda senza bisogno di computer.
Una porta Ethernet separata da 1Gb può essere connessa ad un router wireless o direttamente ad un computer per avere il controllo remoto di tutte le funzioni.

Come tutti i recenti prodotti PreSonus, sono compatibili con il software/app di mix UC Surface, con il registratore live Capture o con la DAW (inclusa) Studio One Artist, oltre a poter lavorare con qualsiasi software che supporti i protocolli ASIO o Core Audio.

Info: www.midimusic.it

Vai alla barra degli strumenti