The Rolling Stones 1961-2016 – La storia, i dischi e i grandi live

Ad aprile nella nostra sezione appuntamenti da non perdere (http://www.ziomusic.it/zm-appuntamenti/) ve ne avevamo già parlato; ora in dirittura d’arrivo del percorso che porterà al grande evento live che si terrà a Lucca il 23 settembre, abbiamo avuto il piacere di leggere questo libro.
Chiamarlo semplicemente libro forse, senza peccare di presunzione, è un po’ limitativo. Per quanto mi riguarda questo volume, “The Rolling Stones 1961-2016 – La storia, i dischi e i grandi live“,  è L’OPERA OMNIA sui Rolling Stones dove niente – ma proprio niente – viene tralasciato. Ogni vero fan delle Pietre Rotolanti dovrebbe averlo sullo scaffale della propria libreria!

L’autore, Massimo Bonanno segue gli Stones da metà degli anni Sessanta, in pratica qualche anno dopo la loro nascita, ed è stato incaricato dal loro sito ufficiale a seguire/curare tutto quello riguarda la parte dei concerti e degli archivi delle loro tournées. Inoltre ha scritto “The Rolling Stones Chronicle”, pubblicato in molti paesi del mondo tra cui Inghilterra, America, Nuova Zelanda, Giappone , Francia.
Grazie anche ai contatti con Andrew Loog Oldham – primo produttore del gruppo – e Philip Townsend il loro fotografo negli anni Sessanta, Bonanno è riuscito a ricostruire completamente tutti gli avvenimenti della band con cura minuziosa e precisione quasi maniacale.

Credo di poter dire che lo scrittore ancora prima di essere la loro “linea temporale degli avvenimenti” è un loro grande fan e questo lo si evince dal modo in cui descrive i fatti; riesce a delineare bene le varie personalità dei componenti della band facendo emergere così i loro caratteri ben distinti con i pregi e difetti. Per ogni album, sono segnalate le varie edizioni speciali con tanto di codici seriali ed edizioni particolari e per ogni tour sono presenti le scalette con le indicazioni delle variazioni tra una data l’altra.
Non mancano i fatti mondani, di cronaca e guai con la giustizia ( come ogni Rock band che si rispetti).

Tutto è riportato con precisione, dalla data del loro primo concerto; a quando i Beatles andarono a sentirli per la prima volta dal vivo; al primo album la cui copertina con la band in primo piano fece parlare perché priva di qualsiasi titolo tranne il logo della Decca; ai primi incontri con i padri del Blues: Buddy Guy, Willie Dixon e Muddy Waters, da dove hanno preso e assimilato tutto quello che sono oggi; all’incisione nel 1966 di “Con le mie lacrime” versione italiana di “As tears go by”; al primo tour italiano nel 1967 (le città toccate Milano, Bologna e Roma) fino ai –purtroppo- fatti tragici come la morte di Brian Jones, il concerto di Altamont, ecc.

Tra le tante curiosità presenti, tra cui anche un brano registrato e mai pubblicato nel quale figurano tra gli autori Jagger-Richards e Sophia Loren! I guadagni milionari – enormi – dai tour e dal merchandising e in ultimo la tecnica ritmica divenuta suo marchio di fabbrica di Charlie Watts, impartitagli da Bo Diddley la prima volta che hanno suonato assieme.

Il volume è aggiornato fino alla fine del 2016 con l’ultimo tour sudamericano e lo show di Cuba.
Tutto questo e molto altro sono i Rolling Stones, la rock band immortale con i suoi riff di chitarra e testi a tratti diabolici entrati nella leggenda della musica che da oltre 50 anni è un’icona per intere generazioni passate, presenti e future.

Quindi se volete arrivare al concerto degli Stones più preparati che mai e fare un figurone da sapientoni con i vostri vicini di fila ai cancelli prima di entrare al concerto, questo è il libro giusto!

It’s only Rock & Roll but we like it !!!!

“The Rolling Stones 1961-2016” – La storia, i dischi e i grandi live

Autori : Massimo Bonanno
Casa Editrice: Volo Libero
Pagine: 552
Formato : Libro
Lingua: Italiano
Prezzo : 22 €

Info: www.vololiberoedizioni.it

Roberto Rossetti
Vocal Coach / Musicoterapista

Vai alla barra degli strumenti