Strymon: Ojai R30, alimentatore per pedali

Abbiamo parlato diverse volte, qui su Ziomusic.it, dell’argomento alimentazione delle pedaliere. Non c’è niente di più sbagliato, nella progettazione della propria catena effetti che trascurare l’alimentazione elettrica. La corrente è ciò che i vostri pedali ‘mangiano’ per darvi performance corrette e prive di rumore, se date loro un’alimentazione scarsa in qualità e affidabilità, questo è esattamente quello che otterrete dalla vostra pedaliera.
Una delle soluzioni migliori che si è affacciata sul mercato di questo settore è l’alimentatore Ojai di Strymon, che proprio in questi giorni esce con un nuovo modello chiamato Ojai R30.

Ojai R30 è l’alimentatore della casa californiana più potente e avanzato dal punto di vista tecnologico. Si possono alimentare pedali a 9V, 12V e 18V in un formato a basso profilo e con la possibilità di espandere la pedaliera in qualsiasi momento attraverso l’uscita a 24V che consente di collegare un’ulteriore unità Ojai.
Il basso profilo è importante per poter posizionare l’alimentatore al di sotto della pedaliera è ottenere un risultato sicuro, salva-spazio ed a prova di pedate.

Ojai R30 dal punto di vista elettronico ha una topologia dual-stage, con output pre-regolati, feedback isolato otticamente e un filtraggio multi-stadio della corrente che regala ai pedali la maggiore dinamica di cui sono capaci. La circuitazione è completamente analogica, con i due stadi di isolamento che eliminano loop di terra e rumori derivanti dalla corrente alternata.

E per i musicisti che viaggiano, Ojai si adatta automaticamente alla corrente che gli arriva, risolvendo da solo i problemi nei viaggi all’estero in stati con altri voltaggi nella corrente di rete.

Dovrebbe costare attorno ai 190€, non poco certo, ma vi rimando alla prima parte di questo articolo per considerare l’importanza di questo componente. Non è un caso se gli alimentatori buoni sono tutti più o meno in questa fascia di prezzo. Duecento euro li spendiamo volentieri per un effetto ma a volte non vogliamo farlo per l’elemento che farà funzionare tutti i nostri pedali. In questi casi risparmiare troppo non è la cosa più saggia.

Info: www.strymon.net

Luca “Luker” Rossi
Redazione ZioMusic.it

Vai alla barra degli strumenti