G&L: nuovo basso Kiloton 5

Il chilotone è l’unità di misura liberata dagli esplosivi ed esattamente equivale al potenziale esplosivo di mille chili di TNT. Il Kiloton 5 di G&L è un basso che vuole ispirare una sensazione di potenza e punch, con un suono compatto ed un attacco esplosivo che per un cinque corde può fare la differenza soprattutto in generi come il rock, il pop e il funk.

La ricetta di questo basso è quella di instillare un suono potente in un basso facile da suonare. Come si fa? Secondo G&L, mettendo un pickup humbucker Magnetic Field Design dall’uscita tutt’altro che gentile nel corpo sottile di un SB-2.

La silhouette del Kiloton 5 è considerata probabilmente la forma più comoda mai creata da Leo Fender, compatta e dalle linee morbide che accompagnano il bassista. Il pickup è stato posizionato proprio nella posizione indicata da Leo Fender, il cosiddetto sweet spot, quando ancora G&L si chiamava CLF Research. Questo singolo humbucker non ha bisogno di preamplificatore on-board, ed è versatile grazie al selettore a tre posizioni che consente di utilizzare il pickup in serie, split o parallelo per ottenere tutte le sue sfumature sonore.

I controlli sono solo di tono e volume, semplici come ci si aspetta da un basso che, già a vederlo, sembra andare dritto al punto senza troppi fronzoli o accessori. La costruzione però rivela una solidità ed il segreto del sustain di questo basso: manico avvitato con sei viti, un massiccio ponte Saddle-Lock progettato sempre da Fender che è pensato per trasferire il massimo dell’energia al corpo.

 

Info: www.glguitars.com

Info: www.aramini.net

 

Luca “Luker” Rossi
Redazione ZioMusic.it

 

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti