Rode: VideoMic Pro+, microfono per DSLR

Il marchio pro-audio australiano Rode ha appena annunciato l’arrivo dell’ultimo modello di microfono per DSLR (Digital Single-Lens Reflex) uno dei prodotti più venduti in questo settore, tanto che il marchio Rode fa mostra di se sopra le Reflex di mezzo mondo. E’ il VideoMic Pro+, presentato al RØDEShow 2017, che vuole rimanere punto di riferimento per l’audio nel mercato dei prosumer filmmaker.

VideoMic Pro+ mantiene il sistema onboard di sospensione e ammortizzazione Rycote Lyre, che lo rende molto stabile, ma migliora la capsula esistente e la schermatura dal vento. In più ospita tutta una serie di nuove funzioni quali:

  • Funzione Alimentazione Automatica – spegne automaticamente il microfono quando si stacca il connettore;
  • Portello batteria integrato – per una sostituzione più veloce;
  • Opzioni di alimentazione – può essere alimentato le nuove batterie RØDE LB-1 al litio, con 2 x AA o in continua via Micro USB;
  • Digital Switching – per un’elaborazione del segnale alla fonte che riduce i tempi di post-produzione.

Il Digital Switching consente di inserire un filtro passa alto a due stadi che riduca le basse frequenze indesiderate come il rombo del traffico o il soffio dell’aria condizionata. Il guadagno ha tre stadi, fino a +20dB, per aumentare la qualità della ripresa audio. C’è un boost sulle alte frequenze che aumenta il dettaglio e la chiarezza delle registrazioni. Da ultimo un Safety Channel assicura che il segnale non vada in clip quando ci sono dei picchi di pressione sonora inattesi.

Tutti questi piccoli accorgimenti, che Rode ammette di aver effettuato soprattutto grazie all’apporto di consigli e richieste da parte degli utenti, rendono il VideoMic Pro+ più pratico, in particolar modo per chi ne fa un uso intensivo e giornaliero.

Info: www.rode.com

Info: www.midimusic.it

Vai alla barra degli strumenti