JBL: Charge 3, Bluetooth speaker per l’estate

Come sempre d’estate cerchiamo di darvi qualche soluzione che può essere utile per ascoltare la nostra musica  laddove i normali smartphone o tablet non dovrebbero osare. Acqua, sabbia, pallonate fuori controllo e bambini pestiferi non sono un ecosistema molto amichevole per i dispositivi mobili di cui siamo pieni ed a cui dedichiamo molti dei nostri sentimenti giornalieri.
Per questo oggi vi consiglio il JBL Charge 3, un piccolo speaker portatile con connessione Bluetooth che invece non teme quasi nulla.

Charge 3 è interessante perchè risolve in un’unica soluzione tre dei maggiori ‘problemi’ che abbiamo con la musica quando siamo in giro. Intanto ci permette come detto di mantenere al sicuro il nostro dispositivo nella borsa o lontano da agenti mortali quali acqua e microscopici sassolini insidiosi, è infatti sigillato e completamente impermeabile.

Secondo. La qualità della musica degli speaker esterni è spesso scarsa, ed uno dei motivi è l’emissione mono, che fa molto anni ’50, ma toglie un bel po’ di spessore alla musica registrata da lì in avanti.
Terzo. I nostri smartphone sono come vampiri continuamente assetati di energia e perennemente agonizzanti nella loro scarsa autonomia. Charge 3 ha una batteria corposa da 6,000mAh che non solo permette una riproduzione di oltre 20 ore di musica, ma può fungere anche da caricatore da viaggio.

 

Ci metto infine che Charge 3 può essere utilizzato anche per le chiamate telefoniche ed ha un sistema di eliminazione dei rumori esterni e cancellazione dell’eco.
Se poi siete proprio esosi potete anche collegarne più di uno tramite la funzione wireless JBL Connect e coprire un’area molto più ampia.

 

Info: www.leadingtech.it

Vai alla barra degli strumenti