Trace Elliot: mini-amplificatore per basso ELF

Trace Elliot, famoso costruttore di amplificatori per basso, presenta un’altra delle sue ‘verdi’ invenzioni. ELF è una piccola testata che pesa meno di un chilo e può letteralmente stare in tasca, nonostante la sua potenza non lo farebbe pensare.

ELF utilizza una tecnologia di amplificazione del segnale in Classe D estremamente ottimizzata per dare la maggior potenza possibile nel formato più compatto possibile. Indubbia l’indicazione per i bassisti che vogliono combattere peso ed ingombro del proprio setup ma vogliono comunque un suono di tutto rispetto.
Questa testatina infatti produce ben 200W a 4Ohm di impedenza, sufficienti per concerti di piccoli o medie dimensioni. Il formato compatto ha reso comunque necessario semplificare al massimo i controlli, con una sezione di EQ a tre bande, guadagno e volume. Esistono però funzioni nascoste che rendono interessante questo ampli al di là del minimo ingombro. A fianco del gain possiamo vedere un LED bicolore che diventa rosso quando si attiva il compressore nella sezione di preamplificazione. Lo stadio di input gain ha tre zone di operatività: non compresso, compressione multi-banda variabile e overdrive.

Nella zona posteriore ci sono un’uscita bilanciata XLR, un’uscita sbilanciata speaker output e uno switch per il ground lift che permettono al bassista di uscire verso una cassa o anche direttamente verso l’impianto PA. Nella parte anteriore abbiamo anche un’uscita per le cuffie per esercitarsi silenziosamente.

Si tratta di una delle testate per basso più piccole sul mercato ed il prezzo non è niente male, con 299€ la si porta a casa.

Info: www.traceelliot.com

Info: www.master-music.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti