Tama: Starclassic Maple, drumkits 2017

Negli anni ’80 le batterie Tama Superstar e Imperialstar hanno regnato ed incarnato il drumkit perfetto per quei tempi. Alla Tama però volevano allo stesso tempo costruire qualcosa che andasse oltre le mode e che potesse costituire un tipo di drumkit ‘go to’ per tutti i batteristi di ogni genere, stile e tecnica.
In quegli anni con la serie Starclassic Maple, Tama iniziò la rivoluzione dei fusti leggeri, oggi arriva un altro rinnovamento, oltre alle migliorie apportate in tutti questi anni: le nuove Exotic Finish che aggiungono uno strato esterno in legno esotico per dare un tocco di stile in più a questo classico della batteria.

La serie Starclassic Maple nel 2017 è fatta per andare incontro soprattutto alle necessità dei batteristi professionisti, con oltre 30 tipi di fusti diversi, 18 finiture e tre opzioni di hardware tra Black Nickel, Chrome e Smoked Black Nickel.
Per ottenere un suono ed una risposta personalizzata ci sono sei differenti profondità dei fusti, dal corto Hyper-Drive fino al cavernoso X-tra Deep. Oltre a questo è disponibile ora anche la nuova cassa 20″x22″ Ultra Deep per un low end pronunciato e massima risonanza.

Altro particolare sono le pelli Evans montate su tutti i modelli Starclassic (eccetto per la pelle battente delle casse). Sui tom e timpani le pelli Genera G2 a due strati e G1 mono-strato garantiscono un suono più solido e maggiore durata. Le casse invece montano di serie le pelli Genera EQ4.

Info: Tama

Info: Mogar Music

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti